Magione, nuovo sito internet: il cittadino entra in Comune da casa

MAGIONE – Un nuovo look ed una maggiore intuitività di utilizzo, ma soprattutto la possibilità di ottenere direttamente da casa certificati di cittadinanza, dichiarazione sostitutiva atto notorietà, esistenza in vita, famiglia, godimento diritti politici, matrimonio, nascita e residenza. Sarà anche possibile verificare online lo stato dei pagamenti dei servizi mensa e trasporto, nonché effettuare – con il sistema PagoPa – alcuni versamenti. Grazie al vicesindaco Massimo Lagetti per l’impegno e a tutto lo staff dell’area segreteria guidato da Roberta Ambrosi. E’ online da qualche giorno il nuovo sito del Comune di Magione realizzato secondo regole che ne facilitano ai cittadini la consultazione semplificando l’accesso ai servizi on line. Continua a leggere

Monte del Lago, nuovi investimenti privati

MAGIONE – La reale percezione della qualità e quantità di investimenti privati (e anche, in misura minore, pubblici) su Monte del Lago si avrà probabilmente solo con la fine del cantiere per i lavori di recupero del vecchio albergo Santino. Un’opera che migliorerà esteticamente alcune brutte soluzioni – come le colonne in cemento che soffocano l’arco trecentesco di Porta Trasimeno – che l’edificio porta con sé dagli anni Sessanta, trasformandolo in un resort di lusso affacciato su uno dei punti panoramici più belli dell’Umbria e forse d’Italia. Già ora però agli occhi più attenti – e certamente a quelli dei tanti visitatori che si trovano a passeggiare per le viuzze del borgo – alcuni interventi sono evidenti in tutta la loro complessità e bellezza. Continua a leggere

Montecolognola, lavori su mura medievali presentate in assemblea

MAGIONE – Mura medievali da salvare, l’amministrazione presenta alla cittadinanza l’intervento di risanamento dell’antica cinta muraria: avvio dei lavori previsto già nelle prossime settimane. Frazione di poco più di 200 abitanti, di cui appena 40 residenti stabilmente all’interno del castello, Montecolognola è uno dei borghi storici più piccoli del Trasimeno, ma anche tra i più affascinanti. La vicinanza con il capoluogo la rende di fatto un suo quartiere, con tradizioni comuni provenienti fin dal medioevo quando Montecolognola era, rispetto a Magione, l’insediamento principale. Ancora oggi la processione dell’Ascensione – che vede le due comunità incamminarsi verso lo stesso luogo, il santuario delle Fontanelle – è viva testimonianza di un forte legame tra i due centri abitati. Continua a leggere

Mercatone Uno, nuovo bando vendita scade a dicembre

IMOLA – Offerte vincolanti fino al 14 dicembre: a luglio gli interessati all’azienda erano 11, molte di queste offerte comprendono – secondo indiscrezioni – anche il negozio di Magione. Altro passo in avanti verso la nuova vita di Mercatone Uno. I commissari straordinari Stefano Coen, Ermanno Sgaravato e Vincenzo Tassinari hanno infatti pubblicato oggi il nuovo regolamento di vendita a trattativa privata per la cessione dei complessi aziendali. “Tutti i soggetti interessati – spiegano da Mercatone Uno – avranno tempo fino al 14 dicembre per presentare le proprie offerte vincolanti”. Per la struttura di Magione, che continua ad avere 35 persone in cassaintegrazione (erano 40 nel 2015), è prevista la riapertura natalizia per pochi giorni. Evento spot che coincide con i giorni decisivi per la partita, il cui risultato è atteso per i primi giorni del 2018. Intanto i sindacati sono all’opera per un prolungamento dei tempi della cassaintegrazione, attualmente ferma al prossimo gennaio. Continua a leggere

Teatro Mengoni, palco rimesso a nuovo e non solo

MAGIONE – Ha preso il via la nuova stagione del Teatro Stabile dell’Umbria a Magione. Per l’occasione il palco del Mengoni è stato oggetto di un intervento di risanamento che dopo molti anni, grazie alla professionalità di Gianni Ferri, l’ha di fatto rimesso a nuovo. La stagione è composta da oltre dieci spettacoli che rappresentano uno degli impegni che l’amministrazione comunale porta avanti per valorizzare il proprio teatro, la proposta culturale del territorio e, indirettamente, il proprio centro storico del capoluogo. Si è iniziato il nuovo anno, dopo la chiusura estiva, con un’inedita rassegna di teatro ragazzi intitolata “Pollicino, sentieri teatrali”, organizzata dalla Compagnia teatrale magionese in collaborazione con il Comune di Magione e l’associazione PaneDentiTeatro. Il Teatro Giuseppe Mengoni riesce a garantire, anche con prezzo calmierato sulla base del regolamento d’utilizzo, oltre 60 aperture l’anno. Continua a leggere

San Savino recupera la vecchia scuola del paese

MAGIONE – Un “Centro di cultura” che sappia raccontare la storia dell’edificio che ha ospitato generazioni di studenti e futuro luogo di socialità per tutta la comunità. Questi gli obiettivi che hanno portato alla ristrutturazione della ex scuola di San Savino inaugurata alla presenza degli amministratori comunali, del consiglio della proloco e di tanti cittadini del piccolo borgo lacustre. Nell’occasione commemorati anche i caduti di tutte le guerre con la festa del combattente che ha visto la presenza della sezione locale dell’associazione combattenti e reduci. Brani musicali eseguiti dalla banda di Agello hanno accompagnato i diversi momenti tra cui la Santa messa celebrata da don Pasquale. Continua a leggere

Cimiteri, ampliamenti e ridefinizione aree inumazione

MAGIONE – Troppe inumazioni a terra: i cimiteri hanno pochi spazi ed il Comune di Magione deve correre ai ripari, ridefinendo le aree dedicate alle sepolture sottosuolo e avviando un ampio intervento di esumazione per le tombe che hanno superato il tempo massimo – previsto dalla normativa cimiteriale – di dieci anni dall’interramento. I costumi culturali sono in continua evoluzione e i cambiamenti che si susseguono portano con sé nuove esigenze che le amministrazioni non possono certamente ignorare. Un fenomeno in crescita è indubbiamente quello delle inumazioni a terra dei defunti. In molti rinunciano al loculo o alla cappella privata per optare in favore della sepoltura nel nudo terreno. Fino a qualche decennio fa questo tipo di scelta era decisamente raro e, se ci si imbatteva in sepolture di questo genere, si trattava perlopiù di fosse antiche talvolta prive di nomi e date. Oggi invece la decisione, del tutto personale, dell’inumazione a terra viene presa in maniera sempre più frequente, trovando però alcuni nostri cimiteri impreparati strutturalmente ad accogliere richieste così numerose. Continua a leggere

Lottizzazione C11, Consiglio di Stato contro il costruttore che intanto fallisce

MAGIONE – Giustizia amministrativa e civile complicano la vicenda delle quattro palazzine prive di agibilità in via dei Pioppi a Magione, la cosiddetta lottizzazione C11. Il tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha infatti avviato il procedimento fallimentare nei confronti della proprietà, nominando una specifica curatela. Una novità che segue di poche settimane la pubblicazione della sentenza del Consiglio di Stato che conferma come “non sanabili amministrativamente” le difformità relative ai sottotetti. Da parte dell’Amministrazione comunale, che esce di nuovo – anche in quest’ultimo grado di giudizione – del tutto sollevata da eventuali responsabilità, viene lanciato l’allarme sul “tempo perduto per dare una soluzione definitiva alla vicenda” e, soprattutto, la necessità di “tutelare le famiglie che hanno investito in buona fede”. Continua a leggere

Carta d’identità, debutta la versione elettronica

MAGIONE – “Ecco anche a Magione la nuova carta d’identità elettronica. Stampata dalla Zecca di Stato in policarbonato. Per averla ci si deve prenotare online (Agenda Cie) o allo sportello anagrafe nella sede centrale del Comune. È necessario avere una foto e copia del documento scaduto. Il costo è di 22 euro. Nel tempo permetterà di accedere ai servizi previdenziali Inps, all’Agenzia delle Entrate e all’Anagrafe nazionale della popolazione residente. Contiene un chip con le proprie impronte digitali (indice di entrambe le mani). In sede di rinnovo si può dichiarare la propria volontà alla donazione di organi”. Giacomo Chiodini, sindaco di Magione, ha descritto così – sul proprio profilo facebook – il nuovo formato elettronico di carta d’identità con cui l’ufficio anagrafe del comune ha definitivamente mandato in pensione il precedente modello cartaceo. Il sindaco, per necessità di avvenuta scadenza del documento, è stato tra i primi a rifare la propria carta. Continua a leggere

Elettromagnetismo, con “Piano antenne” parte monitoraggio

MAGIONE 28/10/2017 – A Magione una centralina mobile di rilevazione sta controllando alcuni impianti radioelettrici del territorio. Dopo l’approvazione in consiglio comunale del cosiddetto “Piano antenne”, la società consulente del Comune di Magione Polab srl di Pisa, sta infatti procedendo nella verifica dei livelli dei campi elettromagnetici nei pressi delle principali installazioni. Al momento non ci sono elementi di preoccupazione alcuna. L’attività rientra tra le azioni di controllo e vigilanza che l’amministrazione comunale ha previsto nel Regolamento comunale per l’installazione degli impianti radioelettrici approvato recentemente in consiglio comunale. Alla società Polab è stato affidato il servizio di redazione del Piano comunale per la telefonia mobile e del relativo regolamento di attuazione comprensivo del monitoraggio. La centralina mobile di monitoraggio sarà in continuo dei campi elettromagnetici e sarà posizionata di volta in volta in luoghi ritenuti maggiormente sensibili, quali scuole uffici centri di interesse e di aggregazione valutati idonei e compatibili, dal punto di vista tecnico, per il posizionamento. Al fine di una corretta acquisizione dei dati, e conseguente analisi sugli impatti elettromagnetici prodotti dalle stazioni radio base, la centralina monitorerà i livelli dei campi elettromagnetici per un periodo non inferiore a tre mesi per impianto. Continua a leggere

займы онлайн срочный займ в ставрополе займы онлайн в барнауле