‎Magione e Corciano, giovani idee per il futuro

Presentazione candidatura Giacomo Chiodini primarie Magione Viva sala Carpine con Cristian Betti (1)Sono molto felice che ad aprire la mia campagna per le primarie del centrosinistra “Magione Viva” sia stato Cristian Betti, giovane sindaco della vicina Corciano a cui sono peraltro unito da una lunga conoscenza. Betti, 34 anni, ha raccontato alcuni aspetti della sua esperienza da primo cittadino: dalle innovazioni nella macchina amministrativa al rinnovato rapporto diretto con le persone; dagli investimenti in cultura e turismo alle nuove tecnologie della comunicazione applicate alla manutenzione degli spazi pubblici; dalla scommessa fatta sul coworking, alle esperienze di bilancio partecipato con la popolazione. Nel confronto sono emerse numerose azioni che le due amministrazioni potranno portare avanti nel tempo: l’investimento in fibra ottica fino a coprire l’area artigianale-industriale in comune tra le due città; un piano regolatore che vada oltre i singoli comuni abbracciando una più vasta area geografica; una gestione attenta della raccolta dei rifiuti e – soprattutto – della discarica di Borgogiglione, che ricade nel territorio di Magione ma è prossima a quello di Corciano.

Un patto di territorio tra Magione e Corciano – zone cerniera tra Perugia e il Trasimeno con oltre 35mila abitanti complessivi – che sarà utile per il rilancio dello sviluppo economico, della competitività delle nostre aziende e della razionalizzazione di alcuni servizi. Meglio se a fare tutto ciò saranno due sindaci di una generazione nuova.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

займы онлайн срочный займ в ставрополе займы онлайн в барнауле
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: