Carta d’identità, debutta la versione elettronica

MAGIONE – “Ecco anche a Magione la nuova carta d’identità elettronica. Stampata dalla Zecca di Stato in policarbonato. Per averla ci si deve prenotare online (Agenda Cie) o allo sportello anagrafe nella sede centrale del Comune. È necessario avere una foto e copia del documento scaduto. Il costo è di 22 euro. Nel tempo permetterà di accedere ai servizi previdenziali Inps, all’Agenzia delle Entrate e all’Anagrafe nazionale della popolazione residente. Contiene un chip con le proprie impronte digitali (indice di entrambe le mani). In sede di rinnovo si può dichiarare la propria volontà alla donazione di organi”. Giacomo Chiodini, sindaco di Magione, ha descritto così – sul proprio profilo facebook – il nuovo formato elettronico di carta d’identità con cui l’ufficio anagrafe del comune ha definitivamente mandato in pensione il precedente modello cartaceo. Il sindaco, per necessità di avvenuta scadenza del documento, è stato tra i primi a rifare la propria carta.

Prefettura e Ministero dell’Interno per un’innovazione a carattere nazionale La Prefettura di Perugia ha comunicato l’avvio dal 9 ottobre 2017 per il Comune di Magione del rilascio della carta d’identità elettronica (Cie). Come previsto dalle circolari ministeriali, il rilascio della carta d’identità elettronica avviene su appuntamento. Il cittadino può prenotare effettuando la registrazione sul sito del Ministero dell’Interno all’indirizzo: https://agendacie.interno.gov.it L’Ufficio Anagrafe, con l’entrata in vigore della Cie, sarà solo punto di ricezione della richiesta e non provvederà più alla stampa del documento; sarà cura dell’Istituto poligrafico e zecca dello Stato tramite il Ministero dell’Interno, spedire la Cie all’indirizzo indicato dal cittadino, entro 6 giorni lavorativi. Si raccomanda pertanto ai cittadini di verificare per tempo la scadenza della propria carta, evidenziando che, il rinnovo è possibile nei 6 mesi antecedenti al suo termine di scadenza e che, le carte d’identità cartacee tradizionali già emesse, rimangono valide fino alla loro scadenza naturale. Il formato cartaceo potrà essere rilasciato solo ed esclusivamente in casi eccezionali e documentati da: certificazioni sanitarie, titoli di viaggio, partecipazione a consultazioni elettorali, concorsi o gare d’appalto. Al gruppo di dipendenti dell’ufficio anagrafe e stato civile – coordinate dalla responsabile Roberta Ambrosi – impegnate nell’introduzione di questa innovazione nel nostro Comune vanno i più sentiti ringraziamenti e i più sinceri complimenti per la professionalità dimostrata.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

займы онлайн срочный займ в ставрополе займы онлайн в барнауле
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: