Dichiarazioni dei redditi false, Guardia di Finanza e Comune firmano protocollo d’intesa

Convenzione Comune di Magione Guardia di Finanza su controlli Isee alla presenza del colonnello Issmi Dario Solombrino

MAGIONE 12 marzo 2015 – Firmato questa mattina nella sala del consiglio comunale di Magione dal colonnello Dario Solombrino, comandante provinciale della Guardia di Finanza di Perugia, e dal sindaco di Magione Giacomo Chiodini, un protocollo d’intesa al fine di attivare un interscambio informativo di dati e notizie finalizzato alla verifica di correttezza dei requisiti per la richiesta di prestazioni sociali agevolate legate a particolari condizioni economiche. L’iniziativa si inserisce in una cornice normativa che negli ultimi anni ha inteso sempre più incentivare la sinergia tra enti locali e la Guardia di Finanza con lo scopo di migliorare i controlli dei requisiti reddituali e patrimoniali dei nuclei familiari richiedenti agevolazioni/contributi nei servizi sociali che gravano sul bilancio dell’ente e che per legge sono riservati alle classi più disagiate.

Per quanto riguarda l’aspetto operativo, il protocollo prevede che il Comune invii al comando provinciale della Guardia di Finanza di Perugia gli elenchi dei soggetti che, attraverso la presentazione della dichiarazione sostitutiva unica attestante la loro posizione reddituale e patrimoniale, hanno richiesto l’erogazione dei benefici a carico delle finanze del Comune, nonché la segnalazione di quei fatti che possano prefigurare presunte violazioni fiscali. Al riguardo, le Fiamme Gialle eseguono, nell’ambito dei propri poteri di polizia economica finanziaria, gli approfondimenti delle posizioni attraverso le metodologie di analisi consolidate nel tempo, comunicando alla stesso Ente le eventuali irregolarità accertate.

«Riteniamo questa firma un primo passo importante – spiega l’assessore alla politiche sociali Eleonora Maghini che insieme all’ufficio servizi sociali ha seguito l’iter per arrivare al protocollo d’intesa – affinché in tempi di grandi difficoltà finanziarie per amministrazioni e famiglie, si possa garantire l’aiuto a chi ne ha effettivamente necessità sanzionando, invece, casi di illeciti che gravano su tutta la comunità». Presenti alla firma, per il Comune, anche il comandante della Polizia municipale Trasimeno Nord-Est, Mario Rubechini; la responsabile dell’ufficio servizi sociali del Comune, Giuseppina Marcantoni; il presidente del Consiglio comunale, Vanni Ruggeri.

Il comandante provinciale delle Fiamme Gialle colonnello Dario Solombrino ed il sindaco di Magione Giacomo Chiodini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.