Antria, lavori nel borgo per la festa grande 2020

Il piccolo borgo di Antria sarà oggetto di un progetto di risistemazione della viabilità interna in vista dei festeggiamenti per il venticinquesimo del santissimo crocifisso in programma dal 21 al 28 giugno 2020. I lavori, progettati e finanziati dal Comune di Magione, prevedono la ripavimentazione in pietra del percorso interno alle antiche mura da via Antica fino a piazza Antonio Bonciari salvaguardando il bordo storico in mattoni antichi. Il rifacimento delle vie interne sarà anche occasione per l’interramento dei sottoservizi con la volontà, previo accordo con Enel e Telecom, di riuscire a far passare sottoterra anche i cavi elettrici e della telefonia. Continua a leggere

Fognature, Umbra Acque allaccia oltre 50 abitazioni a Villa

Allacciare oltre cinquanta abitazioni alla fognatura pubblica: è questo l’obiettivo dei lavori realizzati a Villa da Umbra Acque. Lungo i campi tra il paese e la superstrada sarà eliminato un brutto scarico a cielo aperto non lontano dalla zona archeologica etrusca di Colle Arsiccio (Fontonaca). L’intervento di risanamento consisterà nella realizzazione di oltre 1300 metri di condotte a gravità fino ad una stazione di sollevamento prossima al raccordo Perugia-Bettole. Da qui con altri 600 metri a pressione le tubazioni si agganceranno alla rete principale fino al depuratore di Montesperello. Un importante investimento di Umbra Acque arrivato dopo ripetute segnalazioni e facente parte del Programma degli interventi su rete idrica 2016-2019 approvato da Auri (Autorità umbra rifiuti e idrico). Assieme a questi lavori vanno segnalati alcuni importanti interventi sulle reti idriche come il rafforzamento dell’acquedotto di Casenuove, con il rifacimento del manto stradale della SR599 dopo la fine lavori; un nuovo tratto di fognatura a San Savino, lungo la SP316bis dove diverse case vicino al lago erano ancora sprovvista; un intervento sostenuto anche da privati nella parte bassa di Agello sul versante di Montebuono. Nella gallery alcune foto di questi miglioramenti. Continua a leggere

Ennio Cricco è tornato nella sua Magione

MAGIONE – (Testo di Sandro Allegrini da Perugia Today) Ennio Cricco è tornato nella sua Magione, accanto alle ceneri della moglie Rossana… uniti oltre la vita. Traduttore di Dante e Michelangelo, di Boccaccio e San Francesco, di Machiavelli, Luigi da Porto e di Esopo… in lingua perugina, Ennio è stato protagonista della vita culturale magionese e bolzanina. Lo ricorda, in un’appassionata testimonianza, l’ex allievo Alberto Stenico. Lo onoriamo insieme al Comune di Magione, che (sindaco Massimo Alunni Proietti) gli conferì la cittadinanza onoraria, mentre il Comune della Vetusta lo omaggiò (assessore Andrea Cernicchi) col Grifo della peruginità. Le sue opere resteranno ben oltre la durata dell’avventura terrena: traduzioni, poesie, affabulazioni sulla vita e i costumi di un tempo, avventure di guerra e di pace, memorie di amici e familiari, di luoghi e consuetudini. Continua a leggere

Auri, Ruggiano presidente e Chiodini vice con documento sindaci centrosinistra

FOLIGNO – Auri, Ruggiano eletto presidente, Chiodini vice. L’assemblea dei sindaci ha rinnovato i vertici dell’Autorità dopo le dimissioni di Betti. Il sindaco di Todi alla presidenza e, come membri del direttivo, sei Comuni di centrodestra e tre di centrosinistra. Il primo cittadino di Magione sarà il vice. È lo schema che ha ricevuto il via libera durante l’assemblea dei sindaci dell’Autorità regionale per i rifiuti e l’idrico, chiamata a rinnovare i propri vertici dopo le dimissioni del sindaco di Corciano Cristian Betti, arrivate a poche ore dalla chiusura dei seggi dei ballottaggi. Il successore di Betti è il sindaco di Todi, eletto all’unanimità mentre nel nuovo direttivo il centrodestra oltre a Ruggiano schiererà i sindaci di Perugia (Andrea Romizi), Terni (Leonardo Latini), Foligno (Stefano Zuccarini), Spoleto (Umberto De Augustinis) e Orvieto (Roberta Tardani); per il centrosinistra invece ci saranno Magione (Giacomo Chiodini), eletto all’unanimità come vicepresidente, Città di Castello (Luciano Bacchetta) e Arrone (Fabio Di Gioia).

I sindaci di centrosinistra, ormai minoritari all’interno dell’organismo, hanno presentato in assemblea – illustrato dal neo vicepresidente Chiodini – un documento sul futuro della gestione di rifiuti e acqua in Umbria. Di seguito il documento. Continua a leggere

Magione, al via il secondo mandato Chiodini

MAGIONE – “Un programma concreto, una squadra affiatata, una realtà economicamente attrattiva, una qualità dei servizi da difendere e promuovere: buone basi su cui iniziare un lavoro collettivo per la nostra comunità e il suo territorio”. Parte sotto i migliori auspici il secondo mandato del sindaco di Magione Giacomo Chiodini che nel discorso di insediamento del consiglio comunale guarda con ottimismo al futuro del Trasimeno e del distretto economico sull’asse Perugia – Corciano – Trasimeno. Eletto con oltre il 69 per cento, circa 5400 voti, Chiodini ha provveduto a nominare la propria giunta. Ecco tutti gli assessori con le rispettive deleghe. Massimo Lagetti, vicesindaco: bilancio, tributi, innovazione, sport e sicurezza. Vanni Ruggeri: urbanistica, cultura e fondi europei. Eleonora Maghini: servizi sociali, istruzione, personale e protezione civile. Silvia Burzigotti: ambiente, commercio e attività produttive. Massimo Ollieri: lavori pubblici e patrimonio. Il sindaco tiene per sé le deleghe relative all’Unione dei Comuni del Trasimeno, alla comunicazione e alla discarica di Borgogiglione. Continua a leggere

Montebuono, 75esimo anniversario dell’eccidio nazista

MAGIONE – La testata Youtube “3Bees News” di Angelo Barberini dedica una trasmissione alla commemorazione del 75esimo anniversario dell’eccidio nazista di Montebuono, dove morirono oltre dieci contadini delle campagne di Agello. C’è spazio anche per un dettagliato resoconto di quei drammatici giorni del 1944.

Le foto della gallery che segue sono di Stefano Vinti. Continua a leggere

Magione Viva, ecco la squadra di Chiodini per le amministrative

MAGIONE – Piena parità di genere, rinnovamento, competenze e presenza nella comunità. E’ questa la ricetta scelta dal sindaco di Magione Giacomo Chiodini per individuare i candidati alle amministrative di fine maggio. Di fronte a quasi duecento cittadini invitati domenica scorsa alla cena di sottoscrizione al ristorante Le Rocce a Villa, sono state illustrate le linee essenziali del programma della lista “Magione Viva” e presentata la squadra. Ne fanno parte: Andrea Baldassarri detto Baldo, artigiano presso l’impresa di famiglia; Francesca Breccolenti detta Regina, dipendente nel settore commerciale; Antonio Buonfanti, collaboratore scolastico; Silvia Burzigotti, architetto e titolare di un’agenzia immobiliare; Massimo Lagetti, vicesindaco uscente e project manager informatico in un gruppo della grande della distribuzione; Nicola Macchiarini, mediatore creditizio; Eleonora Maghini, assessore uscente e dipendente in un’impresa del settore moda e abbigliamento; Roberto Moretti detto Gedeone, dipendente di un’importante azienda aerospaziale italiana; Massimo Ollieri, capogruppo uscente e dipendente di un’impresa privata locale; Daniele Raspati, dipendente di un’azienda privata locale; Gabriella Rossi, medico di base a Magione; Vanni Ruggeri, presidente del consiglio comunale uscente, storico e ricercatore; Marina Sorci, esperta in comunicazione politica; Vanessa Stortini, ragioniera nell’azienda artigiana di famiglia; Ilaria Trampolini, assistente sociale; Cristina Tufo, assessore uscente e ingegnere elettronico. Sei candidati su sedici hanno un’età inferiore ai 35 anni. Continua a leggere

Fabbrica Rondini, ecco il progetto di recupero: sarà un polo culturale e ricreativo nel centro storico di Magione.

L’obiettivo è di ristrutturare l’immobile mantenendone inalterate le forme, a partire dal tipico tetto industriale con copertura a shed (o a denti di sega).
All’interno gli spazi avranno molteplici utilizzi con due ingressi, da via degli Orti e da via Solatia. I tempi sono ancora da definire, ma si conta di ottenere il finanziamento tramite fondi europei gestiti dal Gruppo di azione locale (Gal) Trasimeno-Orvietano e di poter aggiudicare l’opera tramite gara pubblica entro l’anno 2019.

Grazie all’architetto Gianluigi Cipolloni per il progetto, promosso a pieni voti dalla Soprintendenza paesaggistica dell’Umbria. Un plauso particolare all’assessore Nazareno Annetti, al delegato alla cultura Vanni Ruggeri e all’ufficio lavori pubblici.

Continua a leggere

Magione, ecco tutte le telecamere presenti sul territorio

Videosorveglianza – Ecco in una semplice mappa interattiva tutte le telecamere presenti a Magione: un investimento in legalità, sicurezza e viabilità al servizio di tutti (che andrà esteso ulteriormente nel tempo). Alcune sono ancora in attesa di attivazione e sono segnate di colore giallo. Quelle attive invece figurano in verde. Il progetto dovrà continuare ad estendersi, in particolare andrà coperto lo svincolo di Torricella in ingresso e uscita da raccordo autostradale. Quando i varchi principali sono videosorvegliati è più facile individuare le targhe delle auto che possono essere implicate in reati.

Grazie all’assessore Eleonora Maghini che assieme alla Polizia municipale di Magione ha portato avanti il progetto con grande dedizione e lungimiranza nel rendere i sistemi operativi compatibili e il più possibile veloci. In futuro andrà allestito una vera e propria sala di monitoraggio, anche in condivisione con gli altri Comuni limitrofi.

« Post precedenti Post successivi »