Montesperello, nuova fognatura per tutelare l’Emissario

Montesperello, un nuovo sistema di depurazione e collettamento a servizio di oltre venti abitazioni lungo l’Emissario del Trasimeno.

Un grazie ad Umbria Acque per aver trovato soluzione ad un problema che si trascinava da tempo.

C’è ancora molto da fare sul territorio per implementare le reti idriche, ma gli investimenti in questi ultimi anni sono stati cospicui e ben gestiti.

Un particolare ringraziamento a Bruno Ceppitelli, membro del CDA di Umbra Acque, e all’assessorato ai lavori pubblici.

Un parco giochi “inclusivo” sul lungolago di San Feliciano

Lungolago di San Feliciano, gli operai del Comune di Magione hanno avviato i lavori di sistemazione dell’area verde del pontile.

Assieme ai nuovi giochi e alla pavimentazione anti-trauma – grazie all’impegno di un gruppo di residenti – sarà installato il primo gioco inclusivo del Trasimeno, accessibile ed utilizzabile anche da bambini con disabilità. Un grazie particolare a Stefania Stefanoni e Lucia Costantino per l’idea e la pazienza nel raccogliere, assieme alla ProLoco San Feliciano e alle altre associazioni del paese, i fondi necessari.

L’investimento complessivo dell’amministrazione, incoraggiata dall’iniziativa spontanea dei residenti sul delicatissimo tema della disabilità infantile, è di circa 25mila euro. Anche altre aree verdi del comune saranno oggetto di riqualificazione.

Un grazie anche a Luca Panichi per la presenza in occasione del lancio del progetto e all’ufficio tecnico comunale per la realizzazione dell’opera.

Parco naturale, il Trasimeno manda le osservazioni alla Regione

Parco naturale, le osservazioni di Comuni e associazioni alla Regione Umbria

Trasimeno, la comunità si unisce per prendere in mano i destini del Parco: «Non sia campana di vetro». Oltre 30 firme di associazioni, Comuni e operatori economici per aprire il confronto con la Regione Umbria. Il documento integrale con tutti i firmatari sarà presto online in formato pdf.

Pubblicato da Giacomo Chiodini Sindaco su Giovedì 14 febbraio 2019

Darsene, investimenti a Sant’Arcangelo e San Feliciano

Le darsene al centro di sistemazioni e investimenti grazie alla collaborazione tra pubblico e privato.

In zona pontile Sant’Arcangelo – sfruttando al meglio fondi europei della Regione Umbria – la cooperativa Pescatori del Trasimeno realizzerà un importante investimento di sistemazione della pescheria.

A San Feliciano è stato invece montato un nuovo attracco destinato alla pescaturismo e ai trasporti (taxi boat) verso Isola Polvese.

Un grazie all’ufficio demanio e attività portuali della Provincia di Perugia, che nel corso del 2019 transiterà sotto l’Unione dei Comuni; alla Regione Umbria (Fernanda Cecchini); alla Cooperativa Pescatori del Trasimeno ( Aurelio Cocchini e Valter Sembolini) 

Trasimeno: il parco non sia campana di vetro

PERUGIA – «Siamo favorevoli al Parco naturale che eleva il lago rispetto ad altre realtà. Ma non può diventare una campana di vetro in cui far morire un ambiente così prezioso». Le parole sono di Giacomo Chiodini, sindaco di Magione e presidente dell’Unione dei Comuni del Trasimeno che lunedì, insieme ad alcuni colleghi e ad alcune associazioni ha presentato il documento – otto pagine in tutto – con cui si pongono una serie di osservazioni al Piano di gestione del Parco del lago. Il Trasimeno dunque si muove in modo unitario mettendo insieme sindaci, esperti, pro loco, circoli nautici, associazioni di cacciatori come Arcicaccia e Federcaccia e mondo economico, da Officina sociale umbra alla cooperativa dei pescatori e non solo. Tutti insieme per provare ad «armonizzare il contesto naturale del lago con il suo alto livello di antropizzazione».

Ecco il documento con tutti i sottoscrittori PIANO DI GESTIONE DEL PARCO DEL LAGO TRASIMENO, DOCUMENTO OSSERVAZIONI UNIONE DEI COMUNI, ASSOCIAZIONI E OPERATORI ECONOMICI FEBBRAIO 2019

Continua a leggere

« Post precedenti Post successivi »