Sant’Arcangelo, strada pericolosa: arrivano i semafori “intelligenti”

MAGIONE – La strada regionale per Chiusi (SR599), molto trafficata anche da mezzi pesanti, attraversa diversi centri abitati (Casenuove, Dirindello, Sant’Arcangelo, Panicarola), creando spesso situazioni di pericolo per le persone. Più volte si sono verificati incidenti. In qualche caso purtroppo mortali. A Sant’Arcangelo – a spese del Comune di Magione e in collaborazione con il settore viabilità della Provincia di Perugia che ha individuato i punti più adatti per l’installazione – sono stati sperimentalmente introdotti due semafori intelligenti. Serviranno per ridurre la velocità di transito dei veicoli in transito, molti dei quali autotreni diretti alle piastre logistiche di Coop Centro Italia a Castiglione del Lago ed Eurospin a Magione. In futuro, sperando non troppo prossimo, con la realizzazione della variante alla E71 di Castiglione del Lago, sarà possibile individuare percorsi alternativi per i mezzi pesanti, liberando i centri abitati lungo la SR599. Continua a leggere

Violenza sulle donne, in tanti alla marcia per dire “Basta!”

Marcia contro la violenza sulle donne Passignano Magione1Una marcia colorata da grappoli di palloncini arancioni quella che domenica 4 ottobre ha visto uomini e donne, tra cui molti giovanissimi, camminare da Passignano a Magione per dire basta alla violenza sulle donne. All’iniziativa – promossa da Coop centro Italia sezione del Trasimeno a conclusione del progetto che ha visto impegnati i soci e i lavoratori in iniziative per sensibilizzare al problema della violenza sulle donne – hanno partecipato i sindaci dei comuni di Passignano, Ermanno Rossi, e Magione, Giacomo Chiodini e il presidente di Coop Centro Italia Giorgio Raggi. Una presenza, quella del primo cittadino magionese, particolarmente significativa perché sarà proprio il comune di Magione a ospitare il primo sportello antiviolenza del Trasimeno. Continua a leggere