Rendiconto di metà mandato, la sintesi di “Dire, Fare, Contare”

MAGIONE – L’ultimo post in questo blog risale al gennaio 2020 e riguarda un modesto intervento che l’Amministrazione comunale ha realizzato nella piccolissima frazione di Vallupina, tra Agello e Solomeo. Come altri lavori pubblici portati avanti a Magione non è stato ancora neanche inaugurato. La causa è ben comprensibile: la pandemia che ha colpito il mondo nell’ultimo biennio. Un modo per riannodare il racconto di questi anni di virus è quello di inserire qui il link al montaggio sintetico del rendiconto di metà mandato del sindaco, tenutosi il 20 marzo 2022 sul palco del piccolo Teatro “La Piazzetta” della Compagnia teatrale magionese (Ctm).

E’ una buona sintesi di quanto accaduto e contribuisce in poco più di un’ora di registrazione a riallineare la comunicazione anche di questo blog. Non che non si sia fatta informazione in merito all’attività del Comune di Magione in questo lungo periodo, ma il mezzo dominante sono state le pagine Facebook. La necessaria tempestività della comunicazioni d’emergenza – quotidiani bollettini sanitari, introduzione e periodiche modifiche delle regole di distanziamento sociale, attività di sostegno sociale e di volontariato, etc. – ha infatti favorito questi strumenti. Basti pensare che la pagina Fb Giacomo Chiodini Sindaco è passata da circa 2mila follower agli attuali 7mila e anche quella istituzionale Comune di Magione ha visto il raddoppio degli utenti. E’ giunto però il momento di riattivare questo blog: il rendiconto di metà mandato è un elemento sufficiente per farlo. Un grazie a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo format. Continua a leggere

Innovazione Pa, anche le multe si pagano online

MAGIONE 06 aprile 2017 – (di Alice Guerrini, Corriere dell’Umbria) II Comune attiva servizi online: autocertificazioni anagrafiche, servizi scolastici e multe adesso saranno direttamente sul web. Un nuovo pacchetto di attività che l’amministrazione di Magione mette direttamente a disposizione del cittadino dal proprio sito web. A illustrare il progetto il sindaco di Magione Giacomo Chiodini e il vice Massimo Lagetti. “In qualunque momento e da ogni luogo, attraverso il sistema di accreditamento Fed Umbria della Regione, l’utente potrà consultare e stampare – dicono gli amministratori magionesi – la propria scheda anagrafica e verificare i propri dati elettorali. Sarà possibile inoltre produrre autonomamente autocertificazioni su stati e requisiti personali come cittadinanza, residenza, matrimonio, esistenza in vita, famiglia, diritti politici e nascita”. Continua a leggere