Mercatone Uno Magione “sospeso”, l’appello del sindaco

mercatone-uno-660x330“Grande preoccupazione per le sorti dei quaranta dipendenti sospesi dal lavoro, ma anche per le prospettive di rilancio di uno dei negozi immagine della zona commerciale di Magione”. Il sindaco Giacomo Chiodini, esprime con queste parole “solidiarietà e vicinanza ai dipendenti” e lancia un appello al Governo, che ha di fatto commissariato l’intera catena italiana Mercatone Uno, e alla Regione Umbria per “tutelare al massimo, all’interno del tavolo nazionale di crisi, l’unico punto vendita in Umbria dello storico marchio, anche velocizzando l’investimento di riqualificazione dello svincolo di Magione già dichiarato prioritario dalla giunta regionale su proposta dell’assessore alle infrastrutture uscente Silvano Rometti“. Continua a leggere

Mercatone Uno, la crisi della catena di negozi tocca anche Magione

Mercatone Uno logoLa crisi a livello nazionale della catena Mercatone Uno non risparmia il negozio di Magione. Oltre ad esprimere solidarietà e vicinanza a chi vi lavora da anni, si sta cercando di mettere in moto azioni che possano concretamente favorire una positiva soluzione della vertenza. L’obiettivo è difendere l’occupazione. Anche provando a rendere più attrattiva quell’area commerciale, così da incoraggiare – se sarà necessario (speriamo di no!) – altri soggetti a subentrare nell’attività. La riqualificazione dello svincolo in uscita dal raccordo Perugia-Bettolle risponde alla duplice esigenza di migliorare la sicurezza e la viabilità stradali, ma anche di rafforzare il nostro polo commerciale. Continua a leggere

Post successivi »