Storia

Biblioteca comunale, restaurato portale d’ingresso

MAGIONE – Portato a termine un importante pacchetto di interventi di restauro conservativo, consolidamento statico e manutenzione straordinaria sull’edificio che ospita la biblioteca comunale “Vittoria Aganoor Pompilj”. I lavori – coordinati dall’area lavori pubblici del Comune di Magione d’intesa con l’ufficio cultura – hanno riguardato in particolare un elemento architettonico di grande impatto sul decoro urbano del centro storico, l’ingresso su corso Raffaele Marchesi. La ripulitura e il restauro conservativo del portone in legno e soprattutto il ripristino degli stipiti e dell’arcata in pietra serena sono stati eseguiti nel rispetto delle caratteristiche tipologiche e costruttive originali. Un delicato e significativo intervento sul patrimonio storico comunale che ha compiutamente restituito la fisionomia ottocentesca dell’edificio. Continua a leggere

Antria, il progetto per la piazza debutta ad Expo Casa

BASTIA UMBRA – Presentato a “Expo Casa” 2018 a Bastia Umbra il progetto di recupero e valorizzazione della piazza centrale del borgo storico di Antria. Il lavoro – parte integrante del protocollo stipulato tra Comune di Magione, dipartimento di ingegneria civile e ambientale dell’Università di Perugia e Accademia di belle arti “Pietro Vannucci” – è l’epilogo di molteplici attività didattiche e di ricerca: dal workshop di disegno del prof. Luciano Tittarelli alla realizzazione del modello ligneo dell’abitato di Antria costruito dagli studenti del corso di modellistica del prof. Giuseppe Fioroni; fino all’ipotesi progettuale del piazzale informe dove si svolge ogni estate la “Sagra dell’oca” che è il progetto presentato in occasione di “Expo Casa 2018” dai prof. Paolo Belardi e Simone Bori. Continua a leggere

Montecolognola, lavori su mura medievali presentate in assemblea

MAGIONE – Mura medievali da salvare, l’amministrazione presenta alla cittadinanza l’intervento di risanamento dell’antica cinta muraria: avvio dei lavori previsto già nelle prossime settimane. Frazione di poco più di 200 abitanti, di cui appena 40 residenti stabilmente all’interno del castello, Montecolognola è uno dei borghi storici più piccoli del Trasimeno, ma anche tra i più affascinanti. La vicinanza con il capoluogo la rende di fatto un suo quartiere, con tradizioni comuni provenienti fin dal medioevo quando Montecolognola era, rispetto a Magione, l’insediamento principale. Ancora oggi la processione dell’Ascensione – che vede le due comunità incamminarsi verso lo stesso luogo, il santuario delle Fontanelle – è viva testimonianza di un forte legame tra i due centri abitati. Continua a leggere

San Savino recupera la vecchia scuola del paese

MAGIONE – Un “Centro di cultura” che sappia raccontare la storia dell’edificio che ha ospitato generazioni di studenti e futuro luogo di socialità per tutta la comunità. Questi gli obiettivi che hanno portato alla ristrutturazione della ex scuola di San Savino inaugurata alla presenza degli amministratori comunali, del consiglio della proloco e di tanti cittadini del piccolo borgo lacustre. Nell’occasione commemorati anche i caduti di tutte le guerre con la festa del combattente che ha visto la presenza della sezione locale dell’associazione combattenti e reduci. Brani musicali eseguiti dalla banda di Agello hanno accompagnato i diversi momenti tra cui la Santa messa celebrata da don Pasquale. Continua a leggere

Mongolia, ambasciatore Jambaldorj visita Magione

MAGIONE 20/05/2017 – “Lavorare insieme per realizzare il gemellaggio tra Magione e la città di Kharakhorin nel nome di frà Giovanni da Pian di Carpine”. Con questo progetto il nuovo ambasciatore della Mongolia in Italia S.E. Tserendorj Jambaldorj ha chiuso il suo intervento in occasione della visita a Magione organizzata dall’associazione parlamentare Italia-Mongolia e dall’Amministrazione comunale. “Tra Magione la Mongolia – ha ricordato l’ambasciatore nella sala del consiglio che conserva il dipinto in cui viene raffigurata la visita del francescano al Gran Khan dei mongoli – esiste un legame con otto secoli di storia. Un legame che si è rinsaldato in questi ultimi decenni attraverso le tante iniziative – convegni, mostre, pubblicazioni – che l’amministrazione comunale di Magione, il Comitato Fra Giovanni da Pian di Carpine e la proloco di Magione hanno nel tempo sostenuto”. Continua a leggere

Torre di Magione, videosorveglianza al debutto con “I Della Corgna”

MAGIONE 05 aprile 2017 – Alla Torre dei Lambardi arrivano videosorveglianza e sistema di allarme. Un intervento necessario sia per la protezione delle opere custodite al suo interno (visto che punta a essere sempre più luogo espositivo di pregio e contenitore di mostre importanti) sia per salvaguardare gli arredi esterni. Purtroppo in passato le panchine, le attrezzature del percorso salute, i tavolini e le stesse staccionate che circondano la zona, sono state prese di mira dai vandali: spesso sono state ritrovate divelte o completamente scarabocchiate, danni che poi chiaramente ricadono sull’intera collettività. Continua a leggere

Antria, studenti universitari “a consulto” sul futuro del borgo

Consulto per Antria, la locandina dell'evento alla cantina PucciarellaMAGIONE 9 luglio 2016 – “Consulto per Antria: sedici idee per una piazza”. Un nuovo possibile assetto architettonico per il cuore del centro storico di Antria, borgo di origine medievale nel comune di Magione. A cimentarsi in questa scommessa gli studenti del corso di laurea magistrale in ingegneria edile-architettura dell’università di Perugia. A guidarli due docenti di rilievo come Paolo Belardi e Pietro Carlo Pellegrini. Al termine di uno studio, durato il semestre delle lezioni e consistito in diversi rilievi sul campo, i progetti dei ragazzi sono stati sottoposti al vaglio di una giuria composta da Brunello Cucinelli, imprenditore; Maurizio Oliviero, docente universitario a Giurisprudenza; Sauro Montanelli, assessore comunale all’urbanistica di Magione; Giovanni Riganelli, storico; Francesca La Rocca, presidente dell’associazione “Vivi il paese”. Ne è emerso uno spaccato vivo e dinamico per Antria, con la premiazione di un’idea degli studenti Erica Cernuto, Patrizia Mariani e Michela Natalicchi. Interessanti tutti gli elaborati che permetteranno all’amministrazione comunale, rappresentata dal vicesindaco Massimo Lagetti, e alle associazioni locali di fare una riflessione importante sul futuro del centro storico della frazione. L’appuntamento si è svolto, di fronte ad una sala gremita, alla cantina Pucciarella del fondo pensionistico Cariplo che sorge proprio ai piedi del castello di Antria. Continua a leggere

Art bonus, Magione sceglie i beni da finanziare tramite privati

Lo storico Vanni Ruggeri, presidente del consiglio comunale di Magione con delega alla culturaMAGIONE 11 giugno 2016 – Anche Magione decide di ricorrere all’Art bonus per prendersi cura del proprio patrimonio culturale. La giunta comunale, su indirizzo del consigliere delegato alla cultura e presidente del consiglio comunale Vanni Ruggeri, ha individuato una lista di beni ed opere che consistono nel restauro conservativo della cappella dei caduti o chiesa di San Rocco e San Sebastiano di Agello e del monumento ai caduti della grande guerra a Magione; la manutenzione della torre dell’orologio di San Feliciano ed specifiche iniziative per valorizzare la biblioteca, l’archivio storico e il sistema museale. Il cosiddetto bene bandiera però, quello cioè intorno al quale concentrare in modo prioritario le risorse raccolte, è la realizzazione di una scala all’interno della torre triangolare del castello di San Savino. Continua a leggere

Lavori pubblici e privati nell’affascinante borgo di Monte del Lago

Monte del Lago, risanamento del percorso lungo le mura vista lago Trasimeno(Magione, 9 febbraio 2016) Accanto ad interventi su immobili privati – restauro del Frantoio Palombaro e di un edificio prossimo a Villa Schnabl – l’amministrazione comunale sta sistemando il percorso delle mura panoramiche (lavori eseguiti da Spaccia srl): un grazie speciale va a Luca ed Andrea Palombaro, oltre che al nuovo “cittadino magionese” Fred Theijsmeijer. L’intervento di demolizione dei vecchi gabinetti pubblici rientra invece nel risanamento del percorso delle mura trecentesche. I vespasiani, realizzati circa cinquant’anni fa proprio in prossimità di porta Trasimena e ormai da tempo in disuso, deturpavano uno degli angoli più suggestivi dell’antico paese. onsolidamento e restauro della cinta muraria. Eliminazione della vegetazione infestante.

Continua a leggere

Fabbrica Rondini, conclusa bonifica: a breve il concorso d’idee

Fabbrica dismessa Rondini Magione(30 dicembre 2015) Eliminazione di elementi in amianto, messa in sicurezza di strutture pericolanti e rimozione di rifiuti e detriti. Si è conclusa da qualche giorno, con questi interventi, la bonifica straordinaria di parte della fabbrica Rondini, edificio industriale dismesso da decenni situato nel centro storico di Magione. L’operazione si è resa necessaria dopo anni di abbandono, seguiti alla chiusura della storica fabbrica produttrice di letti e mobili in ferro e all’acquisto, nel 2005, dell’intera area da parte del Comune di Magione. «L’intervento di bonifica – sottolinea Giacomo Chiodini, sindaco di Magione – era un passo obbligato per garantire la qualità ambientale in una zona ad alta residenzialità. Nei prossimi mesi l’amministrazione procederà alla pubblicazione di un bando per avviare un concorso di idee sulla riqualificazione e il riutilizzo dell’immobile. La posizione della fabbrica all’interno del centro storico di Magione – conclude il primo cittadino – rende di particolare importanza questo progetto che dovrà essere, anche attraverso il concorso di idee e il confronto con i cittadini, il più partecipato possibile». Continua a leggere

займы онлайн срочный займ в ставрополе займы онлайн в барнауле