Nuove collegamenti fognari a Montebuono e non solo

MAGIONE – E’ in corso il collettamento di circa trenta abitazioni nell’area di Montebuono, località non ancora allacciata malgrado la vicinanza con l’anello fognario del Trasimeno. Un investimento importante di Umbra Acque a cui hanno partecipato anche le famiglie coinvolte. Si tratta di una zona vicina al lago e per questo l’intervento è ancora più significativo. Sugli allacci fognari Magione è rimasta indietro in alcune frazioni: parti di Agello, Vallupina e Vignaia; Montesperello, dove sarà realizzato un piccolo impianto di depurazione in autunno; San Savino, una decina di case; Collesanto e Villa, dove partirà un intervento nei prossimi mesi in località Colle Arsiccio. Tutte queste necessità sono state censite e trasmesse alle autorità competenti – Auri e Umbra Acque – per ulteriori possibili finanziamenti.

 

Gare e appalti, un ufficio unico per tutto il Trasimeno

MAGIONE – Razionalizzare personale e risorse economiche, rafforzando l’efficienza e la professionalità degli uffici pubblici. E’ questa la filosofia con cui i comuni del lago Trasimeno hanno istituito una centrale unica di committenza appalti (Cuc) per tutto il comprensorio. Un solo ufficio chiamato a gestire le gare di sette amministrazioni locali (Castiglione del Lago, Magione, Città della Pieve, Passignano, Panicale, Piegaro e Panicale) – a cui seguirà l’ingresso di Tuoro e probabilmente anche di Corciano – secondo la convenzione approvata dall’Unione dei Comuni nelle scorse settimane. Un cambio di marcia che consentirà un miglior controllo ed una maggiore professionalità nella gestione di tutta la procedura afferente alle gare d’appalto con una sostanziale razionalizzazione della spesa pubblica ed una diminuzione del potenziale contenzioso in materia di appalti pubblici.  Continua a leggere

Perugina Nestlè, sindaci Trasimeno a sostegno dei lavoratori

MAGIONE 05/10/2017 – Sono moltissimi i lavoratori Perugina provenienti dall’area del Trasimeno e Corciano. Proprio per questo, oltre ad essere simbolicamente presenti al sit-in di fronte allo stabilimento di San Sisto, i sindaci dell’area si sono impegnati ad organizzare a Corciano un incontro con i dipendenti a rischio esubero e con le sigle sindacali. Nestlé vuol fare a meno di oltre un terzo degli attuali lavoratori: una ricaduta occupazionale e produttiva pesante per Perugia, ma anche per i suoi territori periferici. Senza dimenticare tutte le altre crisi ed in particolare la vertenza Mercatone Uno ancora da risolvere proprio al Mise a Roma. L’Unione dei Comuni del Trasimeno ha inoltre approvato una mozione di sostegno alla vertenza. Lo stabilimento di dello storico marchio dolciario sta infatti affrontando un periodo di forte incertezza con il rischio che vengano licenziate 364 persone, in base ai piani della multinazionale Nestlé. Gli attuali lavoratori Perugina-Nestlé residenti a Magione, tra stagionali e fissi, sono una quarantina. Continua a leggere

Metano, lavori oltre Caserino: rete estesa fino al Ravaro

MAGIONE 12/09/2017 – Proseguono i lavori per estendere la rete metano dove completamente assente. Nei mesi di settembre, ottobre e novembre sarà completato l’ultimo stralcio del lotto Caserino-Rondolina-Ravaro. L’intervento – per circa due chilometri di lunghezza complessiva – sarà anche occasione per allacciare alla fognatura generale le abitazioni situate oltre il raccordo Perugia-Bettolle. L’opera è realizzata da Idrigas per conto di Edma Reti Gas sulla base del contratto di concessione con cui negli anni scorsi sono state metanizzate le frazioni di Soccorso, Villa, Sole Pineta, Bacanella e le rispettive zone artigianali. In localià Ravaro sono previsti allacci per circa 60 potenziale di famiglie utenti. Prossimi interventi, con progettazione tecnica ormai definita, saranno Monte del Lago, San Feliciano e Dirindello. Al termine dei lavori previsti nel capitolato di gara indetta nel 2011 dal Comune di Magione i chilometri complessivi di rete passeranno dagli originari 23 km ad oltre 42 km finali.  Continua a leggere

Unione Trasimeno vara “Osservatorio zero waste”

TRASIMENO 19/08/2017 – Con l’obiettivo comune di far fronte al problema dei rifiuti, prende forma l’«Osservatorio verso rifiuti zero» grazie all’approvazione da parte della giunta dell’Unione dei Comuni del Trasimeno di una delibera che ne permette la formale istituzione. Tale organismo, cui fanno parte associazioni ambientaliste, le amministrazioni locali, rappresentanti della società civile che si occupa del ciclo dei rifiuti, oltre che da esperti del settore, garantirà il monitoraggio e l’avvio di un processo che condurrà a ridurre la quantità di rifiuti, con l’incremento della differenziata e del riuso dei materiali recuperati. E anche se il Comune di Corciano non fa formalmente parte dell’Unione dei Comuni del Trasimeno, secondo quanto riportato nel regolamento, entrerà a farne parte, in quanto rientra nell’area di servizio del Trasimeno (Gest/Tsa). Continua a leggere

Centri estivi da record con bus scolastici gratuiti

scuola busMAGIONE 18 agosto 2016 – Sono stati più di 400 i ragazzi che nel periodo di apertura dei centri estivi hanno usufruito del trasporto gratuito messo a disposizione dall’amministrazione comunale di Magione. Una media settimanale di 80 ragazzi e nelle settimane centrali di maggior affluenza, incrociando salite e discese dai luoghi di abitazione ai luoghi di svolgimento dei centri estivi, sono stati trasportati fino a 120 ragazzi. Il Comune ha messo a disposizione un servizio di trasporto gratuito con accompagnatore per entrata ed uscita dai relativi centri estivi per l’orario mattutino stabilendo le varie fermate di settimana in settimana in base alle iscrizioni. Continua a leggere

La “Città del Trasimeno”, nasce l’unione dei comuni del lago

Città del Trasimeno, nascead Isola Maggiore l'unione dei comuni del lagoTUORO SUL TRASIMENO 8 luglio 2016 – (da Umbria24.it) Una città a forma di lago. È nata a Isola Maggiore, dopo un lavoro di collaborazione, frutto dell’impegno di generazioni di amministrazioni, l’Unione dei comuni Città del Trasimeno. Un evento di portata storica quello che si è svolto alla presenza degli 8 sindaci lacustri (Passignano, Paciano Piegaro, Panicale, Castiglione del Lago, Città della Pieve, Magione e il comune ospitante Tuoro Sul Trasimeno) e la presidente della Regione, Catiuscia Marini. «La Città del Trasimeno che realizziamo insieme è grazie alla volontà di tutti – ha esordito Fausto Scricciolo – e seguendo le indicazioni di chi l’ha immaginata e voluta nel passato, per questo il ricordo oggi è forte verso Edoardo Gobbini che ci ha lasciato prima di vederla realizzata ma che oggi sarebbe qui con noi felice per questa giornata” ha spiegato il sindaco di Città della Pieve». Continua a leggere

Torricella, interventi alla darsena da parte della Uisp “Trasimeno a vela”

Darsena di Torricella, sistemazione a cura della Uisp Trasimeno a vela che si è aggiudicata la concessione da parte della ProvinciaMAGIONE 28 giugno 2016 – Torricella, la darsena torna a nuova vita grazie alla scelta – della Provincia di Perugia – di concederla per cinque anni all’associazione “Trasimeno a Vela” affiliata Uisp. Il responsabile Francesco Batani ha realizzato una serie d’interventi che ne hanno migliorato la funzionalità rendendola un luogo piacevole anche per una semplice passeggiata sul lungolago. Poco lontano i lavori del Comune di Magione per la sistemazione dei giardini pubblici contribuiranno ancora di più al rilancio di una delle frazioni più amate del Trasimeno. Importanti anche i momenti ricreativi organizzati dall’associazione Uisp “Trasimeno a vela”, come l’allenamento preparatorio de “il viaggio di Pinky”. Una vera e propria impresa – con protagonisti il velista tifernate Alessio Campriani e il velista disabile Danilo Malerba insieme alla loro deriva “Pinky I” – che si propone di stabilire un record di lunga navigazione insieme ad un velista disabile. Continua a leggere

Nuovo camper service inaugurato a San Feliciano

San Feliciano, inaugurazione camper service lungolago Alicata Trasimeno Isola PolveseMAGIONE 14 maggio 2016 – «Si candida ad essere una delle migliori strutture per camper tra Umbria e Toscana, in una posizione strategica per visitare Isola Polvese e la costa orientale del lago Trasimeno». Con queste parole il sindaco di Magione Giacomo Chiodini ha descritto la nuova zona di sosta per camperisti inaugurata oggi a San Feliciano. Al taglio del nastro erano presenti Roberto Bertini, vicepresidente della Provincia di Perugia; la senatrice Nadia Ginetti e Fabio Paparelli, vicepresidente della Regione Umbria ed assessore al turismo che ha sottolineato come «l’opera sia di grande interesse per questo territorio, offrendo una risposta ad un segmento di mercato – quello camperistico – che si muove anche rispetto alla qualità dell’accoglienza che riesce a trovare». La nuova area camper, con accesso regolamentato, è dotata di ventidue piazzole di cui tre riservate alla sosta di pullman turistici. Lo spazio, video sorvegliato, è attrezzato con colonnine per la fornitura di energia elettrica e di acqua e provvisto di un presidio ecologico per camper. Continua a leggere

« Post precedenti