Trasimeno

Nuove collegamenti fognari a Montebuono e non solo

MAGIONE – E’ in corso il collettamento di circa trenta abitazioni nell’area di Montebuono, località non ancora allacciata malgrado la vicinanza con l’anello fognario del Trasimeno. Un investimento importante di Umbra Acque a cui hanno partecipato anche le famiglie coinvolte. Si tratta di una zona vicina al lago e per questo l’intervento è ancora più significativo. Sugli allacci fognari Magione è rimasta indietro in alcune frazioni: parti di Agello, Vallupina e Vignaia; Montesperello, dove sarà realizzato un piccolo impianto di depurazione in autunno; San Savino, una decina di case; Collesanto e Villa, dove partirà un intervento nei prossimi mesi in località Colle Arsiccio. Tutte queste necessità sono state censite e trasmesse alle autorità competenti – Auri e Umbra Acque – per ulteriori possibili finanziamenti.

 

Unione Trasimeno vara “Osservatorio zero waste”

TRASIMENO 19/08/2017 – Con l’obiettivo comune di far fronte al problema dei rifiuti, prende forma l’«Osservatorio verso rifiuti zero» grazie all’approvazione da parte della giunta dell’Unione dei Comuni del Trasimeno di una delibera che ne permette la formale istituzione. Tale organismo, cui fanno parte associazioni ambientaliste, le amministrazioni locali, rappresentanti della società civile che si occupa del ciclo dei rifiuti, oltre che da esperti del settore, garantirà il monitoraggio e l’avvio di un processo che condurrà a ridurre la quantità di rifiuti, con l’incremento della differenziata e del riuso dei materiali recuperati. E anche se il Comune di Corciano non fa formalmente parte dell’Unione dei Comuni del Trasimeno, secondo quanto riportato nel regolamento, entrerà a farne parte, in quanto rientra nell’area di servizio del Trasimeno (Gest/Tsa). Continua a leggere

La “Città del Trasimeno”, nasce l’unione dei comuni del lago

Città del Trasimeno, nascead Isola Maggiore l'unione dei comuni del lagoTUORO SUL TRASIMENO 8 luglio 2016 – (da Umbria24.it) Una città a forma di lago. È nata a Isola Maggiore, dopo un lavoro di collaborazione, frutto dell’impegno di generazioni di amministrazioni, l’Unione dei comuni Città del Trasimeno. Un evento di portata storica quello che si è svolto alla presenza degli 8 sindaci lacustri (Passignano, Paciano Piegaro, Panicale, Castiglione del Lago, Città della Pieve, Magione e il comune ospitante Tuoro Sul Trasimeno) e la presidente della Regione, Catiuscia Marini. «La Città del Trasimeno che realizziamo insieme è grazie alla volontà di tutti – ha esordito Fausto Scricciolo – e seguendo le indicazioni di chi l’ha immaginata e voluta nel passato, per questo il ricordo oggi è forte verso Edoardo Gobbini che ci ha lasciato prima di vederla realizzata ma che oggi sarebbe qui con noi felice per questa giornata” ha spiegato il sindaco di Città della Pieve». Continua a leggere

Sant’Arcangelo, illuminazione all’avanguardia per il campo sportivo

USD Sant'Arcangelo di Magione(21 dicembre 2015) Inaugurato a Sant’Arcangelo di Magione il nuovo impianto di illuminazione realizzato dall’amministrazione comunale presso il locale campo sportivo. «Si tratta di un impianto di ultima generazione – spiega Roberto Stortini, presidente dell’unione sportiva dilettantistica di Sant’Arcangelo che gestisce la struttura – che rispetta le vigenti normative sull’inquinamento luminoso e sul risparmio energetico, che rende il nostro complesso sportivo uno dei più all’avanguardia del territorio. L’unione sportiva dilettantistica Sant’Arcangelo da me presieduta – continua Stortini – è radicata nella comunità di Magione e al loro interno sono cresciute generazioni di bambini e ragazzi che hanno imparato i valori fondamentali dello sport e l’importanza del lavoro di squadra». Continua a leggere

Violenza di genere, il Trasimeno ha il suo punto di ascolto

Trasimeno, punto antiviolenza a Magione(Magione, 30 novembre 2015) Attivato a Magione, ma sarà funzionale a tutto il Trasimeno, un punto di ascolto per contrastare il maltrattamento e la violenza verso le donne e i loro figli minori. «Il Punto di ascolto – ha spiegato Daniela Albanesi, presidente del Centro per le pari opportunità (Cpo) Regione Umbria – è uno dei luoghi di accesso alla rete locale e regionale della rete antiviolenza in cui operatrici opportunamente formate svolgono attività di prima accoglienza, analizzando i bisogni della donna e definendo insieme a lei un progetto di uscita dalla violenza; attivano i raccordi con i servizi territoriali, con i centri antiviolenza di Perugia e Terni – che possono garantire anche la residenzialità-, con il centro antiviolenza di Orvieto “L’Albero di Antonia” e con il “Telefono Donna” del Cpo, che opera nelle due sedi di Perugia e Terni, per affrontare il percorso di uscita dalla violenza». «Oggi raggiungiamo l’obiettivo che ci eravamo dati il 19 febbraio 2013 – ha proseguito la presidente – con la firma del protocollo tra i comuni di Magione, Tuoro, Città della Pieve, Castiglione del Lago, il distretto sanitario del Trasimeno e il Centro per le pari opportunità, di aprire questo Punto di ascolto a Magione che entra a far parte organica del sistema dei servizi regionali dedicati alla prevenzione e contrasto della violenza sulle donne». Che un servizio di aiuto più vicino alle donne vittime di violenza, e spesso con poca possibilità di muoversi, lo dimostrano i dati che vedono, con l’aumento di centri antiviolenza nel territorio regionale, un progressivo aumento dei contatti. Continua a leggere

Violenza sulle donne, in tanti alla marcia per dire “Basta!”

Marcia contro la violenza sulle donne Passignano Magione1Una marcia colorata da grappoli di palloncini arancioni quella che domenica 4 ottobre ha visto uomini e donne, tra cui molti giovanissimi, camminare da Passignano a Magione per dire basta alla violenza sulle donne. All’iniziativa – promossa da Coop centro Italia sezione del Trasimeno a conclusione del progetto che ha visto impegnati i soci e i lavoratori in iniziative per sensibilizzare al problema della violenza sulle donne – hanno partecipato i sindaci dei comuni di Passignano, Ermanno Rossi, e Magione, Giacomo Chiodini e il presidente di Coop Centro Italia Giorgio Raggi. Una presenza, quella del primo cittadino magionese, particolarmente significativa perché sarà proprio il comune di Magione a ospitare il primo sportello antiviolenza del Trasimeno. Continua a leggere

Trasimeno, polizia municipale unica per Magione, Passignano e Tuoro

Magione, agenti municipaleUn corpo di polizia locale unificato per i tre comuni della costa nord-est del lago Trasimeno. Alla guida degli agenti della municipale i sindaci Ermanno Rossi di Passignano, Patrizia Cerimonia di Tuoro e Giacomo Chiodini di Magione hanno individuato il comandante Mario Rubechini, da 30 anni al servizio del comune di Magione. La convenzione, che durerà quattro anni, segue la sperimentazione avviata l’anno scorso tra Passignano e Magione aggiungendovi il Tuoro, la realtà più piccola delle tre. Continua a leggere

Tsapp, la raccolta differenziata sullo smartphone

Tsaap, applicazione di Tsa per la differenziataTsapp: la raccolta ‪‎differenziata‬ sullo smartphone. Manda un promemoria il giorno in cui si deve mettere fuori carta, plastica o indifferenziata. E’ facilmente consultabile quando non si sa dove gettare un particolare rifiuto. Utile all’ambiente e anche al cittadino “distratto”. Scaricala dal tuo app store seguendo le indicazioni. Continua a leggere

Trasimeno Music Festival “sold out”, buone ricadute sul turismo

Trasimeno Music Festival - Castello Cavalieri di Malta

Trasimeno Music Festival – Castello Cavalieri di Malta

Strutture ricettive del territorio lacustre scelte dagli ospiti e dai musicisti

MAGIONE 6 agosto – Il tutto esaurito ai concerti del Trasimeno Music Festival ha rappresentato anche un notevole indotto per le strutture ricettive del territorio che, come ogni anno, beneficiano dei tanti appassionati che seguono la pianista Angela Hewitt, direttore artistico della manifestazione, nelle sue esibizioni. Ospiti arrivati  da tutto il mondo, dall’Australia alla Nuova Zelanda, dalla Francia al Giappone, dal Canada alla Gran Bretagna, dagli Stati Uniti passando da Israele fino alla Cina. Continua a leggere

A San Feliciano il monumento all’Arma dei Carabinieri

San Feliciano, monumento al Carabiniere

San Feliciano, monumento al Carabiniere

MAGIONE, 26 luglio  – Collocato a San Feliciano di Magione un monumento dedicato all’Arma dei Carabinieri realizzato in occasione del bicentenario della sua costituzione grazie alla collaborazione tra: Ministero dell’interno, sezione locale Associazione nazionale Carabinieri, Amministrazione comunale, Pro Loco di San Feliciano.

«Voglio ringraziare l’Arma dei Carabinieri – ha dichiarato il sindaco Giacomo Chiodini – per aver permesso al Trasimeno di essere presente, in maniera così significativa, alle celebrazioni per il bicentenario della sua costituzione. Un’arma che svolge un ruolo fondamentale nella difesa e sicurezza del territorio e dei cittadini». Continua a leggere

займы онлайн срочный займ в ставрополе займы онлайн в барнауле