Innovazione

Gare e appalti, un ufficio unico per tutto il Trasimeno

MAGIONE – Razionalizzare personale e risorse economiche, rafforzando l’efficienza e la professionalità degli uffici pubblici. E’ questa la filosofia con cui i comuni del lago Trasimeno hanno istituito una centrale unica di committenza appalti (Cuc) per tutto il comprensorio. Un solo ufficio chiamato a gestire le gare di sette amministrazioni locali (Castiglione del Lago, Magione, Città della Pieve, Passignano, Panicale, Piegaro e Panicale) – a cui seguirà l’ingresso di Tuoro e probabilmente anche di Corciano – secondo la convenzione approvata dall’Unione dei Comuni nelle scorse settimane. Un cambio di marcia che consentirà un miglior controllo ed una maggiore professionalità nella gestione di tutta la procedura afferente alle gare d’appalto con una sostanziale razionalizzazione della spesa pubblica ed una diminuzione del potenziale contenzioso in materia di appalti pubblici.  Continua a leggere

Toponomastica, rush finale per abolire “case sparse”

MAGIONE – Sessanta nuovi nomi di via solo ad Agello, dove tutto il percorso di sostituzione delle intitolazioni stradali e delle nuove residenze è terminato con successo, ed oltre cento denominazioni inedite – legate prevalentemente alla tradizione contadina – per superare le numerose “località case sparse” delle altre frazioni di Magione. Di seguito, tra parentesi, il numero di nuove denominazioni di via per area geografica: Borgogiglione – Caligiana – Antria – Collesanto (25); Villa – Soccorso – Montebitorno – La Goga (30); Montesperello – Montemelino – Vallupina (20); Casenuove – Magione – Montecolognola – San Savino (30); Caserino – Ravarro – Sole Pineta (10); Torricella – Monte del Lago – San Feliciano (15); Montebuono – Sant’Arcangelo (20). Un lavoro significativo, forse anche sottostimato nella sua complessità, che – da una proposta dello storico Giovanni Riganelli fino al lavoro della commissione toponomastica composta da otto membri (Alessio Renzetti, Serena Trippetti, Gianfranco Cialini, Michele Chierico, Gianni Dentini, Carlo Flussi, Sandro Tiberini e Giordano Traica defunto purtroppo l’anno scorso); dalla fase di partecipazione pubblica in assemblee di paese al parere della Prefettura di Perugia; dal cambio di residenza anagrafica all’apposizione del nuovo segnale viario – è diventato una sfida che ha coinvolto tanti settori amministrativi del Comune oltre che l’assessore delegato Cristina Tufo Continua a leggere

Scuola media ad “alta velocità” con fibra ottica

MAGIONE – Una scuola ad “alta velocità” grazie ad una tecnologia sempre più avanzata che può contare su una potente connessione internet. Questo il risultato dei lavori di realizzazione del cavidotto in fibra ottica che serviranno l’istituto omnicomprensivo di Magione finanziato con fondi privati e del Comune. «L’istituto – spiega la vicepreside, Monica Paparelli – ha, in questi ultimi anni, impegnato importanti risorse, reperite attraverso il Programma operativo nazionale del Miur (Pon) e progetti ministeriali volti alla realizzazione di specifiche azioni del Piano nazionale scuola digitale a cui si sono aggiunti importanti contributi del Comune di Magione sia in termini di cofinanziamento degli stessi che di ampliamento dei servizi per la scuola compreso il potenziamento della connessione. La scuola ha così realizzato un’aula 3.0 nella sede dell’Istituto tecnico economico mentre tutte le aule della scuola secondaria di primo grado sono state dotate di lavagne interattive e postazioni computer in rete”. Continua a leggere

Magione, nuovo sito internet: il cittadino entra in Comune da casa

MAGIONE – Un nuovo look ed una maggiore intuitività di utilizzo, ma soprattutto la possibilità di ottenere direttamente da casa certificati di cittadinanza, dichiarazione sostitutiva atto notorietà, esistenza in vita, famiglia, godimento diritti politici, matrimonio, nascita e residenza. Sarà anche possibile verificare online lo stato dei pagamenti dei servizi mensa e trasporto, nonché effettuare – con il sistema PagoPa – alcuni versamenti. Grazie al vicesindaco Massimo Lagetti per l’impegno e a tutto lo staff dell’area segreteria guidato da Roberta Ambrosi. E’ online da qualche giorno il nuovo sito del Comune di Magione realizzato secondo regole che ne facilitano ai cittadini la consultazione semplificando l’accesso ai servizi on line. Continua a leggere

Carta d’identità, debutta la versione elettronica

MAGIONE – “Ecco anche a Magione la nuova carta d’identità elettronica. Stampata dalla Zecca di Stato in policarbonato. Per averla ci si deve prenotare online (Agenda Cie) o allo sportello anagrafe nella sede centrale del Comune. È necessario avere una foto e copia del documento scaduto. Il costo è di 22 euro. Nel tempo permetterà di accedere ai servizi previdenziali Inps, all’Agenzia delle Entrate e all’Anagrafe nazionale della popolazione residente. Contiene un chip con le proprie impronte digitali (indice di entrambe le mani). In sede di rinnovo si può dichiarare la propria volontà alla donazione di organi”. Giacomo Chiodini, sindaco di Magione, ha descritto così – sul proprio profilo facebook – il nuovo formato elettronico di carta d’identità con cui l’ufficio anagrafe del comune ha definitivamente mandato in pensione il precedente modello cartaceo. Il sindaco, per necessità di avvenuta scadenza del documento, è stato tra i primi a rifare la propria carta. Continua a leggere

Elettromagnetismo, con “Piano antenne” parte monitoraggio

MAGIONE 28/10/2017 – A Magione una centralina mobile di rilevazione sta controllando alcuni impianti radioelettrici del territorio. Dopo l’approvazione in consiglio comunale del cosiddetto “Piano antenne”, la società consulente del Comune di Magione Polab srl di Pisa, sta infatti procedendo nella verifica dei livelli dei campi elettromagnetici nei pressi delle principali installazioni. Al momento non ci sono elementi di preoccupazione alcuna. L’attività rientra tra le azioni di controllo e vigilanza che l’amministrazione comunale ha previsto nel Regolamento comunale per l’installazione degli impianti radioelettrici approvato recentemente in consiglio comunale. Alla società Polab è stato affidato il servizio di redazione del Piano comunale per la telefonia mobile e del relativo regolamento di attuazione comprensivo del monitoraggio. La centralina mobile di monitoraggio sarà in continuo dei campi elettromagnetici e sarà posizionata di volta in volta in luoghi ritenuti maggiormente sensibili, quali scuole uffici centri di interesse e di aggregazione valutati idonei e compatibili, dal punto di vista tecnico, per il posizionamento. Al fine di una corretta acquisizione dei dati, e conseguente analisi sugli impatti elettromagnetici prodotti dalle stazioni radio base, la centralina monitorerà i livelli dei campi elettromagnetici per un periodo non inferiore a tre mesi per impianto. Continua a leggere

Ite Magione, lavori sull’edificio dopo “un’estate difficile”

MAGIONE 04/10/2017 – Rifacimento di parte del tetto, tinteggiatura delle pareti esterne e manutenzione degli spazi interni. Questi alcuni dei lavori che – su sollecitazione della nuova preside dell’Istituto omnicomprensivo di Magione Nivella Falaschi – sono in corso di realizzazione da parte dell’ufficio edilizia scolastica della Provincia di Perugia nell’edificio che ospita l’Istituto tecnico economico (Ite) . Le opere – che cadono al termine di un periodo particolarmente complesso, coinciso con un “braccio di ferro” con l’Ufficio scolastico regionale (Usr) sugli organici docenti e con il cambio del dirigente dell’omnicomprensivo – appaiono certamente come un segnale positivo per il futuro dell’unica scuola superiore presente sul nostro territorio, ma le criticità dei mesi scorsi obbligano ad una riflessione sull’assetto organizzativo ed amministrativo dell’istituto. Continua a leggere

Metano, lavori oltre Caserino: rete estesa fino al Ravaro

MAGIONE 12/09/2017 – Proseguono i lavori per estendere la rete metano dove completamente assente. Nei mesi di settembre, ottobre e novembre sarà completato l’ultimo stralcio del lotto Caserino-Rondolina-Ravaro. L’intervento – per circa due chilometri di lunghezza complessiva – sarà anche occasione per allacciare alla fognatura generale le abitazioni situate oltre il raccordo Perugia-Bettolle. L’opera è realizzata da Idrigas per conto di Edma Reti Gas sulla base del contratto di concessione con cui negli anni scorsi sono state metanizzate le frazioni di Soccorso, Villa, Sole Pineta, Bacanella e le rispettive zone artigianali. In localià Ravaro sono previsti allacci per circa 60 potenziale di famiglie utenti. Prossimi interventi, con progettazione tecnica ormai definita, saranno Monte del Lago, San Feliciano e Dirindello. Al termine dei lavori previsti nel capitolato di gara indetta nel 2011 dal Comune di Magione i chilometri complessivi di rete passeranno dagli originari 23 km ad oltre 42 km finali.  Continua a leggere

Decoro urbano, Magione entra nella piattaforma social WeDU!

MAGIONE 19/05/2017 – “Partecipa al decoro urbano della tua città”. E’ questo lo slogan di WEDU!, il social network che mette in dialogo diretto pubbliche amministrazioni e cittadini. Il Comune di Magione ha aderito e lo userà per raccogliere le segnalazioni della cittadinanza sul territorio: rifiuti abbandonati, vandalismo, incuria, dissesto stradale, zone verdi e segnaletica stradale. Gratuito, trasparente, open data ed open source: è sufficiente scaricare l’app “WeDU! Decoro Urbano” sul proprio smartphone e utilizzare la funzione di geolocalizzazione per scattare foto di quello che non va attorno a noi. E’ utile, sarà un interfaccia dell’ufficio lavori pubblici del Comune. E’ semplice, basta un click dal proprio telefono; è democratico e trasparente, tutti possono vedere quali segnalazioni vengono risolte. E’ anche divertente, fa del protagonismo del singolo un valore aggiunto della comunità. Scaricatela sul vostro cellulare, già qualcuno l’ha fatto e potete fin da ora vedere le varie necessità per la cura del territorio. Un ringraziamento all’ufficio lavori pubblici – personale amministrativo ed operaio – per aver aderito con entusiasmo a questo nuovo modello di gestione. Per ulteriori info http://www.decorourbano.org Continua a leggere

Un piano per governare la “giungla delle antenne”

MAGIONE 14 aprile 2017 – (da Il Messaggero Umbria, Selenio Canestrelli) Antenne di telefonia mobile, il Comune prepara un piano particolareggiato per il posizionamento di nuovi impianti sul territorio, sia nel versante cittadino che in quello lacustre. Dopo l’approvazione del consiglio comunale, nei mesi scorsi, di una mozione specifica (scaturita anche in seguito alla vicenda dell’installazione di un’antenna a San Feliciano), ora il sindaco Giacomo Chiodini dice di aver firmato un contratto con una azienda di Pisa «che ha già predisposto una bozza di piano antenne da valutare insieme con l’Amministrazione comunale, in modo da dare certezze in un settore così complesso».

Continua a leggere

займы онлайн срочный займ в ставрополе займы онлайн в барнауле