Villa

Ponte Caina, al via i lavori di ampliamento carreggiata

MAGIONE – Ponte sul Caina a Collesanto, avviati i lavori di ampliamento della sede stradale. Il “nuovo” ponte avrà due corsie di almeno 3 metri di larghezza e un passaggio pedonale laterale: elementi che garantiranno finalmente il transito in piena sicurezza dei tanti veicoli, compresi bus e mezzi agricoli, che quotidianamente lo utilizzano. Si tratta di un’opera che ha richiesto molti anni dall’ideazione all’avvio del cantiere. Ripercorrere alcune di queste “lungaggini” burocratiche, consente di fare alcuni ringraziamenti. Per convincere la Soprintendenza ai beni paesaggistici dell’Umbria che non ci si trovava di fronte ad un bene culturale, è stata necessaria una ricerca dettagliatissima dello storico, nonché dipendente del Comune di Magione, Giovanni Riganelli. Lo studio, basato su atti d’archivio e memorie storiche, ha messo in evidenza come il ponte sia stato ricostruito ex novo alla fine della seconda guerra mondiale, perdendo quindi la sua valenza storica. Il viadotto fu infatti fatto saltare dall’esercito nazista in ritirata nel giugno del 1944 e poi successivamente ricostruito per volere delle prime giunte comunali insediatesi dopo la Liberazione d’Italia e la fine del conflitto bellico. Continua a leggere

Svincolo di Magione, firma in Regione e finanziamento di 200mila euro

PERUGIA – Si avvicina il via ai lavori per il nuovo svincolo di Magione del raccordo Perugia-Bettolle. Regione, Provincia e Comune hanno infatti firmato un accordo per la realizzazione di opere stradali per risolvere le problematiche dell’incrocio che connette le rampe della superstrada con la viabilità secondaria, in località Bacanella. A siglarlo l’assessore regionale Giuseppe Chianella, la consigliera provinciale Erika Borghesi e il sindaco di Magione, Giacomo Chiodini. La firma attiva anche il cofinanziamento dell’opera da parte della Regione Umbria per 200mila euro a fronte di circa un milione necessari a completare l’intervento. Quest’ultima parte delle risorse saranno a carico di privati intenzionati ad investire nell’area che non verseranno gli oneri di costruzione al Comune di Magione ma li investiranno nella nuova rotatoria allo svincolo. Continua a leggere

Asfalti su strade comunali ed extracomunali 2017

Strade regionali e provinciali, il settore viabilità della Provincia ha completato il risanamento del manto stradale lungo i tornanti di Montebuono, uno dei tratti più pericolosi della SR599. C’è ancora molto (ma molto!) da fare, finalmente però si è invertita la rotta. Urgenze per il nostro territorio rimangono la SP316 (Monte del Lago-San Feliciano) e la SP317 (Vignaia-Agello). Altri interventi dovranno comunque essere portati avanti anche sulla SR75bis. Un ringraziamento al settore viabilità della Provincia – che da poco ha parte significativa degli uffici proprio a Magione – ed in particolare alla consigliera provinciale con delega alla viabilità Erika Borghesi. Nella gallery fotografica che segue un breve riassunto per immagini dei principali interventi realizzati a Magione nell’ultimo periodo, non solo sulla viabilità provinciale o regionale ma anche su quella comunale del capoluogo e delle frazioni.  Continua a leggere

Rete fognaria, nuove condotte per le scuole di Villa-Soccorso

MAGIONE 12/07/2017 – Fognature, canalizzati gli scarichi della scuola di Villa e Soccorso. Realizzati da Umbra Acque trecento metri di nuova conduttura per canalizzare le acque nere provenienti da scuola e campo sportivo alla conduttura esistente che arriva al depuratore di Montesperello. «Con questo intervento – spiegano i tecnici della società Umbra Acque che sta effettuando i lavori su sollecitazione dell’amministrazione comunale – si risolve un problema pluriennale. La rete scolastica e sportiva non aveva un suo collegamento al collettore principale. Con la realizzazione di uno scolmatore le acque nere e bianche, a fine lavori, verranno separate. Quelle provenienti dagli scarichi andranno a riversarsi nella conduttura mentre le acque piovane verranno immesse nel fosso con conseguente recupero delle stesse». I lavori prevedono inoltre la realizzazione di due pozzetti funzionali ad allacci futuri sia per la scuola che per la struttura sportiva anche in previsione della realizzazione di nuovi spogliatoi. Il costo complessivo del progetto è di 33mila euro. Umbra Acque, sulla base della pianificazione Auri, provvederà entro il 2017 ad allacciare al sistema fognario il nucleo abitato di Montebuono e a risanare il sistema di depurazione fognario della parte a valle di Montesperello.

Villa, nuova veste per il circolo del paese

MAGIONE 07 aprile 2017 – (Alice Guerrini, Corriere dell’Umbria) Festa grande a Villa di Magione che lo scorso fine settimana ha inaugurato, insieme alla popolazione, la riapertura del circolo del paese che è anche sede dell’ associazione socio-culturale Villa 2000. Internamente la struttura, di proprietà del Comune di Magione, è stata ristrutturata con finanziamenti per la maggior parte stanziati dall’amministrazione e in parte con l’aiuto dei tantissimi volontari che hanno reso possibile la riapertura dei locali. Si tratta di una sala polivalente a disposizione della cittadinanza, questo l’obiettivo che si era prefissato il nuovo consiglio direttivo di Villa 2000 guidato dal presidente, Diego Moschi. Continua a leggere

Soccorso, frazione in crescita: progetti presentati in assemblea

MAGIONE 9 marzo 2017 – Soccorso di Magione è tra le frazioni che negli ultimi anni, insieme a Villa e Sole Pineta, ha avuto il maggior incremento demografico del comune. Una crescita che si prevede possa in futuro aumentare ancora sulla base di alcuni fattori: facilità di spostamento legata alla vicinanza del raccordo Perugia-Bettolle; fruibilità dei servizi scolastici e degli impianti sportivi; realizzazione di reti infrastrutturali (metanizzazione e fibra ottica) e piani di nuove lottizzazioni private. Previsione di cui l’amministrazione comunale prende atto avviando una serie di progetti per la scuola, la viabilità e l’aggregazione sociale. Continua a leggere

Con la Valnerina nel cuore: in 300 ancora negli alberghi di Magione

palazzetto-sport-magione-centro-smistamento-beni-prima-necessita-per-popolazioni-terremotate-norcia

MAGIONE – Magione è stato il Comune umbro ad aver accolto il numero più alto di persone provenienti dai territori della Valnerina colpiti dal sisma. La sera di domenica 30 ottobre – nel piazzale antistante il Palazzetto dello Sport – sono arrivati i primi autobus da Norcia, carichi di famiglie rimaste senza casa. Proprio quella mattina la città di San Benedetto veniva infatti colpita e semidistrutta da un terremoto di magnitudo molto alta, pari a 6,5 gradi Ricther. Nel Trasimeno e nel Perugino, dove le scosse sono state solo avvertite senza provocare danni, sono confluite in quei giorni oltre mille persone. Circa trecento di queste hanno trovato ricovero in hotel come “Ali sul Lago” e “Le Tre Isole” a San Feliciano e “Le Rocce” a Villa; a Torricella – ma nel versante del Comune di Passignano – circa sessanta sono stati invece accolti dall’hotel “Il Gabbiano”. Continua a leggere

Fibra ottica, lavori all’ingresso di Magione: molte aziende già collegate

MAGIONE – Proseguono i lavori di realizzazione del cavidotto pubblico per fibra ottica dei comuni di Corciano e Magione. Il superamento del ponte sul torrente Forma Nuova – lungo la strada regionale 75bis del Trasimeno – permetterà di allacciare la rete fino ad ora realizzata con la pubblica illuminazione. I corrugati dei pali della luce possono infatti essere usati per permettere il passaggio dei cavi in fibra ottica estendendo la rete attuale verso nuove zone residenziali non ancora servite oppure per allacciare cabine telefoniche appositamente implementate tecnologicamente per permettere un servizio di connettività a banda larga legato all’utenza da telefono fisso. Nelle aree artigianali toccate sono già stati sottoscritti circa 50 contratti. Continua a leggere

Ponte Caina, via libera da Soprintendenza: non è bene culturale

Ponte Caina, tra Villa e la SP172 in località PucciarellaMAGIONE – Dopo una lunga ed a tratti estenuante discussione con la Soprintendenza alle belle arti e al paesaggio dell’Umbria l’amministrazione comunale ha ottenuto parere positivo all’allargamento del ponte sul Caina tra Collesanto e la strada provinciale 172 (zona Pucciarella). Si tratta di un punto trafficato, per la presenza dello svincolo di Mantignana, e pericoloso per la strada strettissima e la visibilità scarsa. L’opera di allargamento, sebbene un po’ rimaneggiata rispetto al primo progetto, garantirà comunque una carreggiata di sette metri. Ottenere il parere positivo della Soprintendenza è stata una mezza odissea, sbloccata di recente grazie ad una dettagliata ricerca dello storico Giovanni Riganelli. A seguire l’articolo sul Corriere dell’Umbria del 3 settembre 2016 a firma di Alice Guerrini. Continua a leggere

Collesanto, privati ristrutturano case e chiesa

Collesanto di Magione, lavori sul tetto della chiesa di San Michele Arcangelo(Magione 3 febbraio 2016) I piccoli borghi sempre più nell’interesse dei privati. Si tratta di ville, case, edifici abbandonati che, acquistati e ristrutturati, costituiscono la base per far rivivere luoghi incantevoli che l’abbandono progressivo, avvenuto negli ultimi decenni, aveva lentamente spopolato. In questa rinascita pubblico e privato si uniscono in un interesse comune come sta avvenendo a Collesanto di Magione. Grazie ad investimenti privati sono infatti in ristrutturazione una serie di immobili del centro storico da destinare a civili abitazioni. Ad essere oggetto di risanamento anche il tetto della chiesa del paese. Con lungimiranza infatti la parrocchia – guidata da don Idillio Pasquoni, parroco di Villa e Soccorso – ha ceduto alcune proprietà ormai non più utilizzate, ottenendo in cambio anche un intervento di restauro per la copertura della stessa chiesa. Continua a leggere

займы онлайн срочный займ в ставрополе займы онлайн в барнауле