Commercio

Centro storico, orari sosta: confronto con i commercianti

MAGIONE – Nuovi orari di sosta nel centro storico di Magione: confronto tra commercianti ed amministrazione comunale in vista dell’inaugurazione del parcheggio “La Conca”. Niente strisce blu, ma possibilità di sostare a tempo indeterminato solamente nelle aree di via Di Vittorio e di via Roma. L’estensione del disco orario, gratuito, riguarderà l’intera piazza Giacomo Matteotti, il piazzale antistante la scuola elementare e materna e la piazzetta di fronte all’uscita pedonale dall’ascensore al livello di via Roma. Invariati tutti gli altri dischi orari già regolamentati via XX settembre, via Memorabile e piazza Mengoni. La discussione con i commercianti del centro storico, riuniti in assemblea alla sala cinema Carpine, è ruotata sulla lunghezza del limite orario. Alcuni esercenti erano più orientati ai 60 minuti massimi altri per estendere la frazione di tempo a 90 o 120 minuti. L’opzione mediana di un’ora e mezzo esclusi orari serali, notturni e pausa pranzo sembra infine essere la preferita dalle attività. Per i residenti saranno previsti permessi in grado di non far rispettare i limiti orari potendo parcheggiare liberamente in tutte le aree. Continua a leggere

Mercatone Uno, nuovo bando vendita scade a dicembre

IMOLA – Offerte vincolanti fino al 14 dicembre: a luglio gli interessati all’azienda erano 11, molte di queste offerte comprendono – secondo indiscrezioni – anche il negozio di Magione. Altro passo in avanti verso la nuova vita di Mercatone Uno. I commissari straordinari Stefano Coen, Ermanno Sgaravato e Vincenzo Tassinari hanno infatti pubblicato oggi il nuovo regolamento di vendita a trattativa privata per la cessione dei complessi aziendali. “Tutti i soggetti interessati – spiegano da Mercatone Uno – avranno tempo fino al 14 dicembre per presentare le proprie offerte vincolanti”. Per la struttura di Magione, che continua ad avere 35 persone in cassaintegrazione (erano 40 nel 2015), è prevista la riapertura natalizia per pochi giorni. Evento spot che coincide con i giorni decisivi per la partita, il cui risultato è atteso per i primi giorni del 2018. Intanto i sindacati sono all’opera per un prolungamento dei tempi della cassaintegrazione, attualmente ferma al prossimo gennaio. Continua a leggere

Pubblicità ed affissioni, riapre ufficio all’interno del Comune

MAGIONE 11 aprile 2017 – Ha trovato collocazione all’ingresso della sede comunale di piazza Carpine il servizio di accertamento e riscossione dell’imposta comunale sulla pubblicità e dei diritti sulle pubbliche affissioni la cui gestione è stata affidata alla società Dogre srl. Allo scopo di dare un concreto aiuto ai concittadini tenuti al pagamento dell’imposta è stato anche realizzato un vademecum che spiega modalità e casi in cui questa deve essere corrisposta. L’utile strumento, oltre a ricordare “che sono soggetti all’imposta tutti coloro che effettuano la diffusione di messaggi pubblicitari attraverso forme di comunicazione visive e/o acustiche, in luoghi pubblici o aperti al pubblico, o da tali luoghi percepibile” e a spiegare come viene determinata, specifica le situazioni in cui questa imposta può essere ridotta o non dovuta. Continua a leggere

Mercatone Uno, nuovo bando: scadenza a metà maggio

ROMA 19 gennaio 2017 – Nuovo bando di gara per la vendita del Mercatone Uno. I commissari straordinari della società in amministrazione straordinaria l’hanno illustrato incontrando al Mise i rappresentanti nazionali e territoriali delle organizzazioni sindacali, i rappresentanti delle regioni interessate e i componenti della task force governativa che segue la procedura di amministrazione straordinaria del gruppo ed alcuni sindaci. Preliminarmente i Commissari hanno fornito informazioni sul provvedimento di sequestro preventivo delle quote della società CVE, appartenenti agli ex soci ed amministratori del Gruppo Mercatone Uno, motivato dalla necessità di evitare ulteriore dispersione di beni già di pertinenza delle imprese in amministrazione straordinaria. I Commissari hanno espresso apprezzamento per l’iniziativa della Procura della Repubblica di Bologna e della Guardia di Finanza a tutela dell’azienda, dei dipendenti e dei creditori. Continua a leggere

Mercatone Uno, asta deserta: sindaco preoccupato va in missione a Roma

mercatone-uno-il-negozio-di-magioneMAGIONE – Nessuna offerta di acquisto vincolante, ma prosegue l’attività amministrativa e sindacale per trovare una soluzione alla crisi del gruppo Mercatone Uno. Sulla vicenda interviene Giacomo Chiodini sindaco di Magione, Comune che ospita l’unica sede umbra della catena. «Dobbiamo prendere atto – afferma – della mancanza, al momento, di offerte d’acquisto per il gruppo Mercatone Uno nei termini previsti dal bando pubblicato dal Ministero delle sviluppo economico (Mise). Come già annunciato dai commissari – prosegue il sindaco – si sta già lavorando a un nuovo bando. Sarà premura dell’amministrazione comunale, del sindacato Cisl che a livello regionale segue questa delicata vertenza e dell’assessorato alle attività produttive della Regione umbria, attivarsi affinché questo nuovo tentativo di vendita contenga al suo interno specifiche tutele per i lavoratori coinvolti e per il negozio di Magione. In particolare – continua Chiodini – va evitato lo “spezzatino immobiliare” di una catena che ha fatto la storia del commercio in Italia e per questo mantiene ancora una grande appetibilità imprenditoriale». Continua a leggere

Zona commerciale di Casenuove, installato cordolo spartitraffico

Casenuove, spartitraffico rotonda dei cinque MoliniMAGIONE 18 agosto – Nella zona commerciale in prossimità della rotatoria Cinque Molini è stato installato lungo la strada regionale 599 un prolungamento del cordolo spartitraffico. Un intervento, realizzato dal settore viabilità della Provincia di Perugia, che garantisce maggiore sicurezza nella viabilità di tutti i giorni. Per chi – nell’entrare ed uscire dai parcheggi dei supermercati – ignorava colpevolmente la doppia striscia si tratterà solamente di prenderci l’abitudine. I commercianti della zona, a partire dai titolari delle attività, si sono dimostrati molto disponibili e comprensivi del problema. Dopo l’apertura del supermercato Hurrà lo scorso anno, l’ingresso concomitante, in un tratto peraltro leggermente curvilineo, di due attività così frequentate ha consigliato a settore viabilità della Provincia di Perugia ed amministrazione comunale di non rianviare oltre questo intervento. L’uscita dall’Hurrà per chi deve tornare verso Magione è sempre stata da dietro ed è anche segnalata con frecce sul parcheggio del negozio. Si va per via della Crocella, sono cento metri. Si evita di attraversare in curva di fronte all’ingresso di un altro supermercato: è solo questione di abitudine.

Centro storico Magione, progetti e collaborazioni assieme all’amministrazione

Centro storico Magione, incontro in comune tra associazione commercianti e giuntaMAGIONE 19 aprile 2016 – Incentivare la riapertura dei negozi chiusi, valorizzare monumenti e punti di particolare interesse artistico e storico, migliorare l’arredo urbano, sistemare telecamere nei punti sensibili: sono alcuni dei temi che l’associazione commercianti e artigiani del centro storico Vivi Magione ha portato all’attenzione degli amministratori comunali di Magione nell’incontro tenutosi il 18 aprile scorso nella sala consiliare. In merito allo sviluppo commerciale del centro storico la presidente dell’associazione, Raffaela Chiotti, ha anche sottolineato l’esigenza di migliorare le informazioni relative a luoghi di interesse turistico. «Pensiamo – ha spiegato – a notizie fornite anche tramite tabelle poste in alcuni spazi che conservano al’interno importanti opere artistiche come, ad esempio, la chiesa della Madonna delle Grazie. A questo, andrebbe aggiunta una valorizzazione che ne faccia dei punti di attrazione. Ad esempio attraverso particolari soluzioni luminose». Continua a leggere

Mercatone Uno, summit al ministero: Magione ancora “in sospeso”

Roma, parlamentino Mise con commissari straordinari di Mercatone Uno. Ermanno Sgaravato, Vincenzo Tassinari e Stefano Coen con Giampiero CastanoSituazione in “sospeso” per il negozio Mercatone Uno di Magione che, assieme agli altri 78 punti di distribuzione presenti in tutta Italia, sarà oggetto di un bando di vendita che uscirà il prossimo mese di marzo. La notizia è stata data dai tre commissari nominati dal Ministero dello sviluppo economico (Mise) – Ermanno Sgaravato, Vincenzo Tassinari e Stefano Coen – in occasione dell’incontro tenutosi a Roma alla presenza dei delegati nazionali e locali delle sigle sindacali del settore commercio, dei rappresentanti delle regioni sede di negozi della catena e di alcuni amministratori locali tra cui il sindaco di Magione Giacomo Chiodini. Continua a leggere

A Bacanella apre Emi, riassunti i dipendenti ex Eurospar

Magione, Emi sostituisce Eurospar a Bacanella(Magione, 9 febbraio 2016 di Alice Guerrini su Corriere dell’Umbria) Tornano finalmente a sorridere i tredici dipendenti del supermercato ex Eurospar di Bacanella a Magione che giovedì 18 febbraio riapre finalmente i battenti sotto la catena Emi. E’ stata una dura battaglia quella portata avanti dall’amministrazione comunale insieme ai sindacati e agli stessi dipendenti che dopo 17 mesi si risolve con una riapertura. “Il negozio di Bacanella – sottolinea Giacomo Chiodini, sindaco di Magione – è sempre stato punto di riferimento per un’utenza ampia e variegata. Sin dalla sua primissima inaugurazione come Intermarche, alla metà degli anni Novanta, divenne luogo di riconosciuta qualità e cortesia. Sono certo che l’entusiasmo di quei anni si replicherà anche oggi sotto le insegne di Emi Supermercati, a cui va il più sincero in bocca al lupo”. Continua a leggere

Mercatone Uno, vertenza continua anche in estate: l’impegno della Regione

Mercatone Uno MagioneDopo il tavolo nazionale che si è riunito lo scorso 15 luglio a Roma, prosegue l’interlocuzione tra la Regione Umbria, il Ministero dello Sviluppo economico ed i commissari della procedura di amministrazione straordinaria di Mercatone Uno, presente in Umbria con una unità commerciale situata nel territorio di Magione e che occupa circa 40 dipendenti. Lo comunicano la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini e il vicepresidente e assessore allo Sviluppo economico Fabio Paparelli. Continua a leggere

займы онлайн срочный займ в ставрополе займы онлайн в барнауле