Fibra ottica

Magione, tutti i numeri del primo giorno di scuola

Primo giorno di scuola a Magione. Alcuni numeri: 293 iscritti alle materne (6 plessi), a cui aggiungere i bambini della paritaria “Danzetta”; 698 alle elementari (4 plessi); 428 alle medie; 80 alle superiori. Gli utenti della mensa – che inizia lunedì 17 settembre – sono 1002; mentre per il trasporto scolastico è richiesto da 580 alunni per un numero complessivo otto linee bus. Tutte le tariffe sono rimaste invariate e nel complesso le manutenzioni fatte nelle ultime settimane negli edifici e negli esterni dei vari plessi sono state ultimate positivamente. Un particolare ringraziamento all’ufficio istruzione e servizi sociali; ma anche all’ufficio lavori pubblici e alla squadra degli operai comunali. Un grazie speciale alle due dirigenti scolastiche Giovanna Filomeni e Nivella Falaschi, al corpo insegnanti al personale tecnico ed amministrativo scolastico. Auguri a tutti gli alunni di Magione. Con la riapertura delle scuole vale la pena ricordare che il nido comunale “Paperino” ha già iniziato la sua attività. La struttura – in grado di ospitare 54 bambini sotto i tre anni – ha beneficiato di numerosi interventi di miglioramento e anche quest’anno è riuscita a soddisfare tutte le domande provenienti dalle famiglie residenti nel Comune di Magione. Qualora vi fossero delle rinunce potranno essere accolti anche alcuni bambini non residenti e altre eventuali domande tardive. Si tratta di dati incoraggianti rispetto a quelli nazionali, di cui va dato merito innanzitutto alle insegnanti e all’ufficio istruzione comunale. Continua a leggere

Sole Pineta, dopo metano e fibra ottica ecco gli asfalti

MAGIONE 07/08/2017 – Rifacimento dei manti stradali e nuovi punti luce per la zona di Sole Pineta, opere seguite dall’area lavori pubblici del comune di Magione per un investimento di circa 120mila euro. «La nuova zona residenziale di Magione nota come Sole Pineta – spiega l’assessore ai lavori pubblici del comune, Nazareno Annetti – è oggetto di lavori di rifacimento del tappetino di asfalto dei tratti stradali usurati o danneggiati, soprattutto nelle zone edificate meno di recente. Verrà effettuata la risagomatura delle depressioni e degli avallamenti e realizzati circa 1,2 chilometri di tappeto bituminoso. Nel frattempo, sono già stati installati 18 punti luce già collaudati ed è stata predisposta la condotta ed i pozzetti per ulteriori punti luce che saranno installati appena approvato il project financing per la riqualificazione e gestione della pubblica illuminazione’. Purtroppo – spiega con rammarico l’assessore – saremo costretti a tagliare sei bellissimi pini. Si tratta di una scelta inevitabile essendo causa di gravi danneggiamenti alla pavimentazione stradale che la rende pericolosa al transito». Continua a leggere

Fibra ottica, arrivano i nuovi kit per la connessione veloce

MAGIONE 28/07/2017 – Arriva nelle famiglie e nelle case il nuovo kit fibra. Tim – e gli altri operatori di mercato – stanno infatti commercializzando i prodotti fino 200megabits di connessione internet: almeno trenta volte più veloce di prima, una vera svolta di competitività per il nostro territorio. Magione – che partiva con un grave ritardo – è oggi uno dei primi comuni in Umbria ad introdurre la nuova tecnologia, peraltro con un’ampia copertura di territorio. In questa prima fase sono state attivate le cabine telefoniche di Magione (centro storico, Stazione, Caserino, Casenuove), San Savino (in parte), Dirindello, Sole Pineta, Soccorso e Bacanella. Entro la fine dell’anno toccherà a Villa, Agello, provenendo da Mugnano, e Sant’Arcangelo. Nel corso del 2018 si conta di avere copertura per le altre frazioni. Qualora continuassero ad esservi aree in digital divide potranno comunque essere utilizzati fondi comunitari specifici destinati al comprensorio del Trasimeno (fondi Iti Unione europea, Regione Umbria). Nella principale area artigianale del comune, l’amministrazione – assieme a quella di Corciano – ha inoltre introdotto il modello “Fiber to Home”, in grado di garantire in presa diretta, alle nostre aziende fino ad un gigabits.  Continua a leggere

Soccorso, frazione in crescita: progetti presentati in assemblea

MAGIONE 9 marzo 2017 – Soccorso di Magione è tra le frazioni che negli ultimi anni, insieme a Villa e Sole Pineta, ha avuto il maggior incremento demografico del comune. Una crescita che si prevede possa in futuro aumentare ancora sulla base di alcuni fattori: facilità di spostamento legata alla vicinanza del raccordo Perugia-Bettolle; fruibilità dei servizi scolastici e degli impianti sportivi; realizzazione di reti infrastrutturali (metanizzazione e fibra ottica) e piani di nuove lottizzazioni private. Previsione di cui l’amministrazione comunale prende atto avviando una serie di progetti per la scuola, la viabilità e l’aggregazione sociale. Continua a leggere

Magione e Corciano, Tim investe un milione di euro in banda ultralarga

PERUGIA 21 febbraio 2017 – Un milione di euro per garantire entro il 2017 100Megabit al secondo nelle zone residenziali di Corciano e Magione. Investimento straordinario attratto anche dalla lungimirante opera realizzata dai due comuni con la posa di oltre 17 chilometri di cavidotto pubblico finanziato nel 2015 tramite fondi ministeriali. I programmi a Magione e a Corciano prevedono di raggiungere la quasi totalità della popolazione entro il mese di giugno. Ridotto al minimo l’impatto dei lavori per i residenti grazie alla tecnica di aggiornamento dei cabinet telefonici (45 cabine in totale) e l’utilizzo delle infrastrutture esistenti. Continua a leggere

Fibra ottica, lavori all’ingresso di Magione: molte aziende già collegate

MAGIONE – Proseguono i lavori di realizzazione del cavidotto pubblico per fibra ottica dei comuni di Corciano e Magione. Il superamento del ponte sul torrente Forma Nuova – lungo la strada regionale 75bis del Trasimeno – permetterà di allacciare la rete fino ad ora realizzata con la pubblica illuminazione. I corrugati dei pali della luce possono infatti essere usati per permettere il passaggio dei cavi in fibra ottica estendendo la rete attuale verso nuove zone residenziali non ancora servite oppure per allacciare cabine telefoniche appositamente implementate tecnologicamente per permettere un servizio di connettività a banda larga legato all’utenza da telefono fisso. Nelle aree artigianali toccate sono già stati sottoscritti circa 50 contratti. Continua a leggere

Bilancio, conti in ordine: imposte invariate e mantenimento servizi

Consiglio comunale di Magione, seduta di approvazione dei bilanci consultivo e previsionaleMAGIONE 21 maggio 2016 – Approvato il bilancio comunale: conti in ordine con tariffe (mensa, trasporto, nido) ed imposte ferme all’anno precedente. L’amministrazione comunale di Magione maniene invariate le aliquote e le detrazioni fiscali a carico di cittadini ed imprese per l’anno 2016: tassa rifiuti (Tari); imposta sugli immobili (Imu); addizionale comunale sul reddito (Irpef) e relative esenzioni; servizi scolastici (mensa, trasporti e asilo nido); altre contribuzioni minori (Tosap, imposta di soggiorno). Le novità generate dalle scelte del Governo in merito a Tasi ed Imu «determinano – fa sapere Massimo Lagetti, vicesindaco ed assessore al bilancio – un mancato introito nelle casse comunali di oltre 100mila euro. Cifre importanti che nel bilancio di previsione 2016 verranno compensate con una ulteriore razionalizzazione delle spese, portata avanti di nuovo senza toccare i servizi più importanti, e con un gettito in rialzo dell’imposta di soggiorno che viene stimata in crescita ad oltre 60mila euro». L’Irpef mantiene una esenzione per i redditi inferiori ai 10mila euro. Per la Tari invece, oltre alle premialità per la ricicard e gli svuotamenti ridotti dell’indifferenziata – in parte diminuite, anche in vista dell’introduzione della tariffa puntuale – sono confermati gli abbattimenti tariffari in base agli scaglioni di reddito. Continua a leggere

Fibra ottica, partiti i lavori cavidotto tra Magione e Corciano

Cristian Betti e Giacomo Chiodini sopralluogo fibra ottica area artigianale Magione(Magione, 18 novembre 2015) Partiti nella zona artigianale di Magione, strada Ludovico Ariosto, i lavori per consentire alle aree produttive dei comuni di Corciano e Magione di essere servite da un sistema di connessione di rete tramite fibra ottica. L’inizio dei lavori è stato seguito dai sindaci dei due comuni, Cristian Betti e Giacomo Chiodini, che hanno sottolineato l’importanza della realizzazione di un’infrastruttura così all’avanguardia da mettere a disposizione delle attività della zona. «La rete in banda larga – spiegano i due amministratori – valorizza e rilancia un territorio, rende un’area più appetibile agli investimenti e crea sviluppo aiutando le imprese a fare rete. In particolare in questa zona, già dotata di un sistema viario che è punto di snodo tra più regioni, la disponibilità della banda larga aumenta sicuramente la competitività complessiva». Continua a leggere

Corciano e Magione, fibra ottica nelle aree artigianali: presentato il progetto

Giacomo Chiodini e Cristian Betti, presentazione progetto cablaggio aree artigianali Corciano e MagionePERUGIA 5 giugno 2015 – Presentato questa mattina a Perugia dai sindaci dei comuni di Corciano, Cristian Betti, e Magione, Giacomo Chiodini, il progetto di cablaggio in fibra ottica che interesserà le aree commerciali, industriali e artigianali dei due comuni. I lavori – finanziati per 400mila euro dal Ministero dello sviluppo economico attraverso il Patto Vato 2000, società consortile di 93 soci – garantiranno la connessione ad internet, alla massima capienza, nelle aree produttive di Sole Pineta (via Ludovico Ariosto), Bacanella (via fra Filippo Longo, strada del Carrato e zona autodromo dell’Umbria), Mantignana e Taverne. Il termine previsto per la realizzazione del sistema di cablaggio – che consentirà anche il continuo monitoraggio delle acque del torrente Caina, corso d’acqua spesso oggetto di pericolose esondazioni, con trasmissione simultanea dei dati – è la primavera 2016. Continua a leggere

Chiodini presenta programma per Magione: “Un territorio più competitivo”

Giacomo Chiodini presenta il programma di Magione Viva“Investimenti nelle reti infrastrutturali per rendere più competitivo il territorio; nuove modalità di gestione del lago per sostenere il turismo; partecipazione dei cittadini alle decisioni pubbliche; salvaguardia dei servizi sociali e del tempo pieno scolastico; contenimento delle tariffe e della pressione fiscale”. Sono queste le direttive principali verso cui muove il programma amministrativo della lista di centrosinistra “Magione Viva”, presentato venerdì sera al cinema Carpine. Persone anche in piedi, in una sala gremita di curiosi e simpatizzanti, per seguire le slide illustrative delle diverse azioni che il candidato sindaco Giacomo Chiodini, giornalista pubblicista ed assessore uscente alla cultura, ha individuato assieme ai sedici aspiranti consiglieri presenti in lista. Continua a leggere

займы онлайн срочный займ в ставрополе займы онлайн в барнауле