Teatro Mengoni, videosorveglianza e nuove stagioni

MAGIONE – La videosorveglianza arriva anche al Mengoni, sia all’interno che all’esterno del teatro. L’obiettivo è quello di garantire maggiore sicurezza alla struttura e di prevenire gli atti vandalici che da sempre accadono attorno all’edificio.

Il palcoscenico di Magione è però già tornato in piena attività. Il 31 ottobre prossimo andrà in scena il primo spettacolo, un balletto, della nuova stagione realizzata in collaborazione con TSU Teatro Stabile dell’Umbria.

La rassegna dedicata ai più piccoli, organizzata dalla Compagnia Teatrale Magionese con il sostegno anche del Comune, è già arrivata al suo quarto spettacolo, previsto per domenica 21 ottobre. Di tutto questo – ed in particolare, in questa occasione, per le nuove telecamere installate da Blusky – un sentito ringraziamento va a Vanni Ruggeri, presidente del consiglio comunale con delega alla cultura. Con il suo impegno si è riusciti ad avere sistemi di videosorveglianza in tutti i principali luoghi della cultura a Magione: Torre dei Lambardi, Museo della Pesca e, da oggi, Teatro Mengoni.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

займы онлайн срочный займ в ставрополе займы онлайн в барнауле
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: