A Bacanella apre Emi, riassunti i dipendenti ex Eurospar

Magione, Emi sostituisce Eurospar a Bacanella(Magione, 9 febbraio 2016 di Alice Guerrini su Corriere dell’Umbria) Tornano finalmente a sorridere i tredici dipendenti del supermercato ex Eurospar di Bacanella a Magione che giovedì 18 febbraio riapre finalmente i battenti sotto la catena Emi. E’ stata una dura battaglia quella portata avanti dall’amministrazione comunale insieme ai sindacati e agli stessi dipendenti che dopo 17 mesi si risolve con una riapertura. “Il negozio di Bacanella – sottolinea Giacomo Chiodini, sindaco di Magione – è sempre stato punto di riferimento per un’utenza ampia e variegata. Sin dalla sua primissima inaugurazione come Intermarche, alla metà degli anni Novanta, divenne luogo di riconosciuta qualità e cortesia. Sono certo che l’entusiasmo di quei anni si replicherà anche oggi sotto le insegne di Emi Supermercati, a cui va il più sincero in bocca al lupo”. Emi supermercati ha riassunto le lavoratrici ex Eurospar Rispetto alla recente vertenza, terminata dopo un anno e mezzo con la riapertura del negozio da parte di un altro marchio, il sindaco commenta positivamente “l’avvenuto riassorbimento dei lavoratori della precedente attività. Emi – conclude Chiodini – si è dimostrata sensibile e attenta alla causa dei dipendenti in mobilità, avviando fin da subito un proficuo dialogo con il sindacato e con l’amministrazione, entrambi fattivamente impegnati per una soluzione positiva alla vertenza Eurospar”. Soddisfatto del risultato anche Mauro Moriconi, responsabile Cgil del Trasimeno e della Media Valle del Tevere: “L’inaugurazione di giovedì è uno spiraglio di luce in un contesto territoriale che purtroppo presenta ancora tanti lavoratori in difficoltà, ma la perseveranza e l’impegno, come in questo caso, ripagano. Un augurio a tutti i lavoratori Emi”.

Gmf ha rilevato i punti vendita ex Eurospar esclusi dalla trattativa con Conad A battersi in questi mesi sono stati anche i dipendenti rappresentati in molte occasioni da Laura Natalizi, dell’Rsu Filcams Cgil: “Finalmente eccoci qua. Ancora noi, ancora insieme pronti per ripartire in questa nuova avventura. Il 18 febbraio si riapriranno le porte del supermercato di Bacanella in cui molti di noi hanno lasciato il cuore e per la cui riapertura abbiamo veramente sperato fino all’ultimo, anche quando tutto sembrava perso. Siamo molto felici – sottolinea Laura, ex dipendente Eurospar e nuova lavoratrice Emi -, dell’opportunità che ci viene data dal Gruppo Gmf che ha rilevato i punti vendita ex Eurospar esclusi dalla trattativa con Conad”. Una grande occasione quindi per questi tredici dipendenti e una positiva notizia per Magione e il Trasimeno in generale, in un momento di difficoltà in cui si legge purtroppo molto spesso di aziende che chiudono, il capoluogo può tirare un sospiro di sollievo e sorridere per questa riapertura.

(testo di Alice Guerrini – Corriere dell’Umbria, 18 febbraio 2016)

Inaugurazione Emi Magione con ad Gmf Giancarlo Paola, il sindaco Chiodini, assessore Tufo e Laura Natalizzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

займы онлайн срочный займ в ставрополе займы онлайн в барнауле
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: