Soccorso, frazione in crescita: progetti presentati in assemblea

MAGIONE 9 marzo 2017 – Soccorso di Magione è tra le frazioni che negli ultimi anni, insieme a Villa e Sole Pineta, ha avuto il maggior incremento demografico del comune. Una crescita che si prevede possa in futuro aumentare ancora sulla base di alcuni fattori: facilità di spostamento legata alla vicinanza del raccordo Perugia-Bettolle; fruibilità dei servizi scolastici e degli impianti sportivi; realizzazione di reti infrastrutturali (metanizzazione e fibra ottica) e piani di nuove lottizzazioni private. Previsione di cui l’amministrazione comunale prende atto avviando una serie di progetti per la scuola, la viabilità e l’aggregazione sociale.

Rotatoria allo svincolo di Magione per una maggiore sicurezza stradale. L’occasione per presentare i futuri interventi è stato l’incontro organizzato nei locali dello storico circolo Arci del paese. Il sindaco Giacomo Chiodini – di fronte ad un pubblico particolarmente numeroso ed attraverso alcune slide illustrative – ha illustrato una pluralità di azioni e progetti su cui Soccorso e le aree limitrofe possono scommettere per il futuro. Tra questi il progetto della rotatoria allo svincolo di Magione che metterà in sicurezza l’incrocio con cui dalle frazioni di Soccorso e Sole Pineta ci si immette sulla SR75bis del Trasimeno. L’opera, attualmente sottoposta ai pareri della conferenza dei servizi, garantirà un miglioramento della viabilità importante sia in termini di sicurezza stradale che di competitività del polo commerciale che ruota attorno al Mercatone Uno, attualmente oggetto di una delicata vertenza di livello nazionale.

Sopraelevazione scuola elementare per far fronte alla crescita demografica Spazio nel dibattito è stato anche dato all’intervento, in programmazione nel 2018, di sopraelevazione delle scuole elementari di Villa-Soccorso, per rispondere alla prospettiva di doppia sezione in tutti gli anni scolastici. A fianco della struttura scolastica sono inoltre in corso i lavori di ampliamento degli impianti sportivi della frazione e si è individuata una nuova area parcheggio da realizzare all’ingresso della scuola. “Al riguardo – ha spiegato Chiodini – la realizzazione dell’attuale marciapiede ha contribuito a migliorare la situazione, ma riteniamo che questo non sia ancora sufficiente. L’ipotesi che stiamo valutando – spiega – è un intervento pubblico-privato legato alla nuova lottizzazione prevista in questa zona. L’opera, consentirebbe di realizzare un ampio piazzale che darebbe soluzione al problema della sosta durante l’uscita e l’entrata dalla scuola”.

Verde pubblico e fibra ottica In previsione, anche interventi sul verde pubblico con l’individuazione di una zona verde attrezzata in grado di fare da cerniera tra la lottizzazione di recente costruzione e la piazza del santuario della Madonna del Soccorso. Dettagliata anche l’illustrazione dell’aggiornamento tecnologico in fibra della cabina telefonica di Telecom, che sarà attivo fin dalla prima metà del 2017, e del modello “fiber to home” introdotto nella zona artigianale di via Giacomo Matteotti. Erano presenti gli assessori Massimo Lagetti, Cristina Tufo, Sauro Montanelli, Nazareno Annetti e il consigliere capogruppo di maggioranza Massimo Ollieri.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

займы онлайн срочный займ в ставрополе займы онлайн в барнауле
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: