Solomeo (e Vignaia), Cucinelli svela il ‘Parco della bellezza’

MAGIONE – Il parco agrario della fondazione Cucinelli visto dal belvedere di Vignaia, piccola frazione di Magione situata sull’altro versante della valle di Solomeo. Opera di risanamento paesaggistico e valorizzazione agricola di una campagna in parte occupata, fino a poco tempo fa, da capannoni. Il progetto, realizzato per circa 40 ettari sul territorio di Magione, è stato presentato alla stampa nazionale ed internazionale. Se ne parlerà a lungo – con ammirazione e curiosità – in riviste di costume, economia, moda e architettura. In seguito una gallery fotografica della presentazione, tenutasi a Solomeno il 5 settembre del 2018.

Il parco agrario Dopo la riqualificazione del borgo e la costruzione del Foro delle Arti, Brunello Cucinelli ha presentato il coronamento del progetto di riqualificazione della valle umbra in cui ha sede la sua azienda. E, per farlo, l’imprenditore ha chiamato a raccolta le autorità locali e oltre 500 giornalisti, di cui la metá stranieri, proprio a Solomeo, provincia di Perugia e cuore pulsante del marchio famoso per i suoi cashmere. Alla stampa, arrivata ieri da ogni parte del mondo, ha voluto mostrare, oltre che il suo polo produttivo da 40mila metri quadrati, anche e soprattutto i risultati dell’ultima parte del progetto promosso dalla sua Fondazione, che ha visto nascere dopo quattro anni di lavori il Parco della bellezza. Settanta ettari di natura che, dopo un’attenta opera di bonifica, hanno preso il posto di vecchi casolari e strutture in disuso.

Doppio compleanno Davanti alla piazza gremita della sua Solomeo, Cucinelli, che proprio in questi giorni ha spento 65 candeline e che quest’anno festeggia i 40 anni di attività, ha spiegato la natura della sua iniziativa: ”L’importante è sentirsi custodi di un posto, non proprietari. Volevo sì fare profitto, ma con un’etica e una dignità morale. E, soprattutto, desideravo che una parte di questo profitto fosse distribuito a chi lavora e una parte al creato”.

Il libro edito da Feltrinelli: “Il sogno di Solomeo” La festa di ieri a Solomeo è stata anche l’occasione per presentare il suo libro, “Il Sogno di Solomeo”, edito da Feltrinelli. Un libro, spiega l’imprenditore, “su cui abbiamo lavorato qualche anno per trovare la formula giusta, che includesse i ricordi e le riflessioni e portasse sulla carta il nostro sogno”. La rappresentazione migliore “dell’umanesimo capitalistico” di Cucinelli, comunque, rimane Solomeo. In attesa delle prossima, mirabolante, opera.

(testo in parte tratto da www.pambianconews.com)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

займы онлайн срочный займ в ставрополе займы онлайн в барнауле
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: