Mercatone Uno, vertenza continua anche in estate: l’impegno della Regione

Mercatone Uno MagioneDopo il tavolo nazionale che si è riunito lo scorso 15 luglio a Roma, prosegue l’interlocuzione tra la Regione Umbria, il Ministero dello Sviluppo economico ed i commissari della procedura di amministrazione straordinaria di Mercatone Uno, presente in Umbria con una unità commerciale situata nel territorio di Magione e che occupa circa 40 dipendenti. Lo comunicano la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini e il vicepresidente e assessore allo Sviluppo economico Fabio Paparelli. Continua a leggere

Mercatone Uno, lavoratori in Regione: pressing sul Mise a Roma

Vertenza Mercatone Uno Magione, incontro lavoratori e presidente Catiuscia Marini a palazzo Donini a PerugiaLa Regione Umbria si impegnerà affinché si determinino le condizioni che possano consentire la prosecuzione dell’attività produttiva del punto vendita umbro del gruppo “Mercatone uno”. E’ quanto emerso al termine dell’incontro svoltosi a Palazzo Donini, a Perugia, tra una rappresentanza di lavoratori, la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, il nuovo assessore allo sviluppo economico, Fabio Paparelli, ed il sindaco di Magione, Giacomo Chiodini, presente anche il segretario generale della Cisl, Ulderico Sbarra. La presidente Marini e l’assessore Paparelli hanno riconfermato, inoltre, l’impegno della Regione nel seguire la situazione di “Mercatone Uno” direttamente con l’unità di crisi del Ministero per lo sviluppo economico: “chiederemo subito un incontro da tenersi in sede ministeriale con i rappresentanti delle regioni italiane dove è presente il gruppo, e gli stessi commissari incaricati della procedura di amministrazione straordinaria”. Continua a leggere

Mercatone Uno, la crisi della catena di negozi tocca anche Magione

Mercatone Uno logoLa crisi a livello nazionale della catena Mercatone Uno non risparmia il negozio di Magione. Oltre ad esprimere solidarietà e vicinanza a chi vi lavora da anni, si sta cercando di mettere in moto azioni che possano concretamente favorire una positiva soluzione della vertenza. L’obiettivo è difendere l’occupazione. Anche provando a rendere più attrattiva quell’area commerciale, così da incoraggiare – se sarà necessario (speriamo di no!) – altri soggetti a subentrare nell’attività. La riqualificazione dello svincolo in uscita dal raccordo Perugia-Bettolle risponde alla duplice esigenza di migliorare la sicurezza e la viabilità stradali, ma anche di rafforzare il nostro polo commerciale. Continua a leggere

Vertenza Eurospar, istituzioni accanto ai lavoratori

Magione, incontro Chiodini e dipendenti EurosparMagione, 5 agosto 2014 – Cento posti di lavoro a rischio in tutta l’Umbria senza contare l’indotto, di cui 20 ad Assisi, 19 a Magione e 9 a Castiglione del Lago. In attesa di una positiva conclusione della trattativa tra i vertici dell’azienda e possibili marchi della grande distribuzione intenzionati a subentrare, i dipendenti dei supermercati Despar 2G ed Eurospar hanno incontrato i sindaci Sergio Batino di Castiglione del Lago e Giacomo Chiodini di Magione. Continua a leggere

Post successivi »