Decoro urbano

Darsene: sistemazioni, potature e (futuri) dragaggi

Darsena centrale di San Feliciano, piccole ma necessarie sistemazioni: legni delle banchine, pavimentazione e…

Pubblicato da Giacomo Chiodini Sindaco su Mercoledì 2 gennaio 2019

Continua a leggere

Casalta, sistemato il muro di sostegno dell’antico quartiere

MAGIONE – Casalta, antico quartiere del centro storico di Magione – un po’ abbandonata negli ultimi anni – è stata oggetto di un intervento di riqualificazione della piazzetta e delle mura che la sostengono. Un piccolo intervento finalizzato a rendere più accogliente, gradevole e vivibile il centro storico di Magione che vede proprio in piazza della Fratellanza a Casalta uno degli scorci più caratteristici ed autentici. Assieme alle mura e all’installazione di nuove panchine, saranno anche posizionate i nomi di via – assenti da tempo – su lastra di pietra. (Nella foto piazza della Fratellanza durante i lavori)

Rischio idrogeologico, ordinanza pulizia fossi e lavori comunali

MAGIONE – Gli operai del Comune hanno avviato alcuni interventi di sistemazione dei fossi di competenza comunale: nella foto accanto l’Arginone a Sant’Arcangelo. Anche i privati dovranno fare la stessa cosa su quelli a carico dei frontisti entro il 30 settembre, così come prevede l’apposita ordinanza. L’amministrazione comunale di Magione ricorda infatti che è fatto obbligo a tutti i proprietari frontisti di ripulire i fossi in aree private entro la data del 30 settembre al fine di garantire un corretto deflusso delle acque piovane. I proprietari dovranno provvedere alla ripulitura di tutto il sistema di canali e fossi che passano sulle loro proprietà, con opere adeguate alla portata di acqua che devono smaltire, con particolare attenzione al livello di scorrimento, impedendo così ristagni o rallentamenti. Continua a leggere

Magione, nuove telecamere alla rotatoria di via della Libertà

MAGIONE – Videosorveglianza sulla rotatoria di via della Libertà e nell’area esterna della scuola elementare. Il Comune di Magione prova a dare risposta al vandalismo attorno ai plessi scolastici e, soprattutto, mette alla prova la propria polizia municapale, assieme alla caserma dei carabinieri, nel complesso monitoraggio targa-targa dei veicoli in passaggio lungo strada regionale 599 per Chiusi in uno dei suoi accessi al capoluogo, la rotatoria tra i magazzini Pesciarelli e il palazzetto dello sport. La videosorveglianza dell’area esterna della scuola dell’infanzia di Magione in via della Ripa si è resa necessaria dopo una lunga serie di atti vandalici in cui è stato impossibile risalire all’autore. “Di concerto con la Direzione didattica e con le insegnanti – spiega Eleonora Maghini, asessore alle politiche scolastiche del comune di Magione – si è proceduto all’installazione della videocamera a protezione di un’area che in questi anni è stata più volte sottoposta a atti di vandalismo”. E ancora: “Questo permetterà – fa sapere l’assessore – di montare tra pochi giorni i nuovi giochi acquistati per i bambini, sperando in un maggior rispetto del luogo”. Continua a leggere

Stazione, presentati in assemblea gli investimenti per l’area sportiva

MAGIONE – Sono stati presentati dall’amministrazione comunale di Magione, nel corso di un’assemblea pubblica molto partecipata, gli interventi che riguarderanno la zona della stazione e l’area del palazzetto dello sport. «Lungo il perimetro della zona che ricomprende tutti i complessi sportivi – hanno fatto sapere il sindaco Giacomo Chiodini e il vicesindaco con delega allo sport Massimo Lagetti – sarà realizzato un percorso ad anello che potrà essere utilizzato da chi pratica la corsa o per passeggiate in relax. Nella zona di via Consolini, attualmente priva di bitumatura e in stato di abbandono e degrado, verranno creati circa ottanta nuovi posti auto a servizio del palazzetto dello sport e dei campi di calcio. Prevista anche la creazione di uno spazio da destinare allo sgambamento cani». In programma anche interventi sui manti stradali della viabilità comunale che interesseranno via Fratelli Rosselli, via Verdi, via della Pace e il sottopasso della stazione. Continua a leggere

Montecolognola, lavori su mura medievali presentate in assemblea

MAGIONE – Mura medievali da salvare, l’amministrazione presenta alla cittadinanza l’intervento di risanamento dell’antica cinta muraria: avvio dei lavori previsto già nelle prossime settimane. Frazione di poco più di 200 abitanti, di cui appena 40 residenti stabilmente all’interno del castello, Montecolognola è uno dei borghi storici più piccoli del Trasimeno, ma anche tra i più affascinanti. La vicinanza con il capoluogo la rende di fatto un suo quartiere, con tradizioni comuni provenienti fin dal medioevo quando Montecolognola era, rispetto a Magione, l’insediamento principale. Ancora oggi la processione dell’Ascensione – che vede le due comunità incamminarsi verso lo stesso luogo, il santuario delle Fontanelle – è viva testimonianza di un forte legame tra i due centri abitati. Continua a leggere

Diserbanti, sanzioni per uso improprio glifosate

MAGIONE 14/08/2017 – Controlli della polizia municipale e sanzioni fino a 500 euro per l’uso improprio di diserbanti e pesticidi. Il Comune di Magione – in seguito ad alcune modifiche normative europee e nazionali intercorse nel tempo – ha rilasciato una nuova versione della propria ordinanza, risalente al 2015, sul “non corretto uso di prodotti fitosanitari”. All’interno trovano spazio anche le modalità di utilizzo del glifosato, potente erbicida brevettato dalla Monsanto e definito “probabilmente cancerogeno per l’uomo” dall’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc). Sull’utilizzo del glifosato lo stesso Ministero della salute nel 2016 ha individuato una serie di prescrizioni per impedirne l’utilizzo nelle zone “frequentate dalla popolazione o da gruppi vulnerabili”. La Regione Umbria ha inoltre innovato la propria normativa con l’approvazione di nuove linee di indirizzo “per gli utilizzatori professionali in materia di impiego dei prodotti fitosanitari nelle aree frequentate dalla popolazione o di gruppi vulnerabili”. Continua a leggere

Decoro urbano, Magione entra nella piattaforma social WeDU!

MAGIONE 19/05/2017 – “Partecipa al decoro urbano della tua città”. E’ questo lo slogan di WEDU!, il social network che mette in dialogo diretto pubbliche amministrazioni e cittadini. Il Comune di Magione ha aderito e lo userà per raccogliere le segnalazioni della cittadinanza sul territorio: rifiuti abbandonati, vandalismo, incuria, dissesto stradale, zone verdi e segnaletica stradale. Gratuito, trasparente, open data ed open source: è sufficiente scaricare l’app “WeDU! Decoro Urbano” sul proprio smartphone e utilizzare la funzione di geolocalizzazione per scattare foto di quello che non va attorno a noi. E’ utile, sarà un interfaccia dell’ufficio lavori pubblici del Comune. E’ semplice, basta un click dal proprio telefono; è democratico e trasparente, tutti possono vedere quali segnalazioni vengono risolte. E’ anche divertente, fa del protagonismo del singolo un valore aggiunto della comunità. Scaricatela sul vostro cellulare, già qualcuno l’ha fatto e potete fin da ora vedere le varie necessità per la cura del territorio. Un ringraziamento all’ufficio lavori pubblici – personale amministrativo ed operaio – per aver aderito con entusiasmo a questo nuovo modello di gestione. Per ulteriori info http://www.decorourbano.org Continua a leggere

Magione, l’artista Burattini interviene sulla sua opera rovinata dai vandali

Sestilio Burattini, autore della fontana ai giardinetti pubblici di Magione, la sistema dopo alcuni atti vandaliciMAGIONE 29 giugno 2016 – Contro il vandalismo l’arte e la cultura possono farcela. Ai giardinetti di Magione lo scultore Sestilio Burattini sta sistemando le sue opere (bellissime e ricche di significato). Un intervento realizzato in collaborazione con l’amministrazione comunale e l’associazione Avis Magione, che ha in cura la stele dedicata ai donatori di sangue. Nella foto la fontana marmorea che era stata piegata e scarabocchiata con la bomboletta da qualche incivile: finalmente tornerà a splendere. Sestilio Burattini, tra i più importanti scultori umbri contemporanei e già docente di tecniche di marmo e pietre dure all’accademia di Belle Arti di Perugia, già in passato era intervenuto nella ripulitura delle proprie opere presenti a Magione. Come nel caso della splendida statua dedicata al religioso Giovanni da Pian di Carpine, viaggiatore e diplomatico del medioevo originario di Magione.

Centro storico Magione, progetti e collaborazioni assieme all’amministrazione

Centro storico Magione, incontro in comune tra associazione commercianti e giuntaMAGIONE 19 aprile 2016 – Incentivare la riapertura dei negozi chiusi, valorizzare monumenti e punti di particolare interesse artistico e storico, migliorare l’arredo urbano, sistemare telecamere nei punti sensibili: sono alcuni dei temi che l’associazione commercianti e artigiani del centro storico Vivi Magione ha portato all’attenzione degli amministratori comunali di Magione nell’incontro tenutosi il 18 aprile scorso nella sala consiliare. In merito allo sviluppo commerciale del centro storico la presidente dell’associazione, Raffaela Chiotti, ha anche sottolineato l’esigenza di migliorare le informazioni relative a luoghi di interesse turistico. «Pensiamo – ha spiegato – a notizie fornite anche tramite tabelle poste in alcuni spazi che conservano al’interno importanti opere artistiche come, ad esempio, la chiesa della Madonna delle Grazie. A questo, andrebbe aggiunta una valorizzazione che ne faccia dei punti di attrazione. Ad esempio attraverso particolari soluzioni luminose». Continua a leggere

займы онлайн срочный займ в ставрополе займы онлайн в барнауле