Lottizzazione C11, Consiglio di Stato contro il costruttore che intanto fallisce

MAGIONE – Giustizia amministrativa e civile complicano la vicenda delle quattro palazzine prive di agibilità in via dei Pioppi a Magione, la cosiddetta lottizzazione C11. Il tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha infatti avviato il procedimento fallimentare nei confronti della proprietà, nominando una specifica curatela. Una novità che segue di poche settimane la pubblicazione della sentenza del Consiglio di Stato che conferma come “non sanabili amministrativamente” le difformità relative ai sottotetti. Da parte dell’Amministrazione comunale, che esce di nuovo – anche in quest’ultimo grado di giudizione – del tutto sollevata da eventuali responsabilità, viene lanciato l’allarme sul “tempo perduto per dare una soluzione definitiva alla vicenda” e, soprattutto, la necessità di “tutelare le famiglie che hanno investito in buona fede”. Continua a leggere