Centro storico Magione, inaugurato parcheggio “La Conca”

MAGIONE 4 agosto 2018 – Inaugurato a Magione il nuovo parcheggio “La Conca”, funzionale al centro storico del capoluogo con 120 nuovi posti auto, piazzole per la sosta di autobus e camper. Dal quale  è possibile raggiungere in pochi minuti il centro tramite percorsi meccanizzati – ascensore a 100 metri da piazza Matteotti – e un collegamento pedonale diretto con le scuole elementari e il parcheggio di via della Ripa. Un progetto che guarda al futuro sviluppo viario del capoluogo. La nuova strada realizzata in questa zona potrebbe infatti divenire il primo tratto della circonvallazione che gira intorno a Magione, un percorso già tracciato nel piano regolatore che collegherebbe via Roma al quartiere della stazione permettendo a Corso Raffaele Marchesi un senso unico con sosta laterale. Attenzione è stata posta all’impatto paesaggistico: il progetto è stato basato sull’uso di terre armate – come alternativa al cemento – che tenderanno ad inverdire in breve tempo, anche con la piantumazione, prevista in autunno, di ulteriori elementi arborei. L’area è interamente coperta da videosorveglianza e avrà alcune colonnine di ricarica per auto elettriche. L’opera – dal costo complessivo di un milione e ottocentomila euro – è stata finanziata per un milione e mezzo dalla Regione dell’Umbria. Continua a leggere

Centro storico, orari sosta: confronto con i commercianti

MAGIONE – Nuovi orari di sosta nel centro storico di Magione: confronto tra commercianti ed amministrazione comunale in vista dell’inaugurazione del parcheggio “La Conca”. Niente strisce blu, ma possibilità di sostare a tempo indeterminato solamente nelle aree di via Di Vittorio e di via Roma. L’estensione del disco orario, gratuito, riguarderà l’intera piazza Giacomo Matteotti, il piazzale antistante la scuola elementare e materna e la piazzetta di fronte all’uscita pedonale dall’ascensore al livello di via Roma. Invariati tutti gli altri dischi orari già regolamentati via XX settembre, via Memorabile e piazza Mengoni. La discussione con i commercianti del centro storico, riuniti in assemblea alla sala cinema Carpine, è ruotata sulla lunghezza del limite orario. Alcuni esercenti erano più orientati ai 60 minuti massimi altri per estendere la frazione di tempo a 90 o 120 minuti. L’opzione mediana di un’ora e mezzo esclusi orari serali, notturni e pausa pranzo sembra infine essere la preferita dalle attività. Per i residenti saranno previsti permessi in grado di non far rispettare i limiti orari potendo parcheggiare liberamente in tutte le aree. Continua a leggere