Villa, nuova veste per il circolo del paese

MAGIONE 07 aprile 2017 – (Alice Guerrini, Corriere dell’Umbria) Festa grande a Villa di Magione che lo scorso fine settimana ha inaugurato, insieme alla popolazione, la riapertura del circolo del paese che è anche sede dell’ associazione socio-culturale Villa 2000. Internamente la struttura, di proprietà del Comune di Magione, è stata ristrutturata con finanziamenti per la maggior parte stanziati dall’amministrazione e in parte con l’aiuto dei tantissimi volontari che hanno reso possibile la riapertura dei locali. Si tratta di una sala polivalente a disposizione della cittadinanza, questo l’obiettivo che si era prefissato il nuovo consiglio direttivo di Villa 2000 guidato dal presidente, Diego Moschi. Continua a leggere

Doremilla, sede rinnovata nel centro storico di Magione

MAGIONE – Un pomeriggio di festa e musica è stato quello offerto dall’associazione musicale Doremilla per inaugurare la sede rinnovata di Magione. Un importante intervento di ristrutturazione disposto dall’Amministrazione comunale, in qualità di ente patrocinatore e proprietario dei locali, è infatti quello che ha ricevuto l’associazione per migliorarne qualità e funzionalità: nuovo impianto elettrico e di aerazione in tutti i locali della sede di via Breve nel centro storico del capoluogo. Dopo il taglio del nastro ad alternarsi sul palco intrattenendo il pubblico presente sono stati alcuni dei gruppi musicali nati all’interno di Doremilla: Lstcat, Scotch & the band e Attenti a quel Duo. Poi, a sorpresa è arrivato anche l’artista Paolo Benvegnù, ‘amico’ dell’associazione, che lo scorso anno ha partecipato a ‘Humus Music Fest’, la rassegna annuale di musica indipendente dedicata alle band emergenti del centro Italia, organizzata da Doremilla. Una vera festa, insomma, per celebrare le tante novità. Continua a leggere

Comune razionalizza il patrimonio: vendita di immobili per 350mila euro

MAGIONE – L’ex scuola materna di Agello, che con un semplice cambio di destinazione d’uso può essere trasformata come abitazione civile; un fabbricato a Casenuove, ad uso di magazzino; due terreni nelle aree industriali di Bacanella e Soccorso; una particella di terreno boschivo a Castel Rigone.

Sono questi i beni patrimoniali del Comune di Magione che verranno messi all’asta il 22 dicembre alle 10.00 nella sede municipale. Un lotto del valore complessivo di 350mila euro che «risponde – spiega il sindaco Giacomo Chiodini – ad esigenze di razionalizzazione del patrimonio e che può essere un valido aiuto nel sempre più difficile compito di far quadrare i conti dell’ente». Continua a leggere

Polvese in vendita: “Scelta miope e improvvisata”

San Feliciano, molo d'attracco dei battelli per Isola Polvese

San Feliciano, molo d’attracco dei battelli per Isola Polvese

«Un salto indietro di quaranta anni che annullerebbe i tanti investimenti fatti nella valorizzazione e nella promozione di un bene di straordinario valore ambientale e culturale. La Provincia ci ripensi e tolga l’isola dal piano delle alienazioni». Non manca di suscitare polemiche la messa in vendita dell’Isola Polvese, prevista dal piano delle alienazioni per ripianare il buco nei conti della Provincia di Perugia. È il sindaco di Magione, Giacomo Chiodini, a lanciare un appello al neo presidente Nando Mismetti, chiedendo un ripensamento.

Continua a leggere