Magione, ecco tutte le telecamere presenti sul territorio

Videosorveglianza – Ecco in una semplice mappa interattiva tutte le telecamere presenti a Magione: un investimento in legalità, sicurezza e viabilità al servizio di tutti (che andrà esteso ulteriormente nel tempo). Alcune sono ancora in attesa di attivazione e sono segnate di colore giallo. Quelle attive invece figurano in verde. Il progetto dovrà continuare ad estendersi, in particolare andrà coperto lo svincolo di Torricella in ingresso e uscita da raccordo autostradale. Quando i varchi principali sono videosorvegliati è più facile individuare le targhe delle auto che possono essere implicate in reati.

Grazie all’assessore Eleonora Maghini che assieme alla Polizia municipale di Magione ha portato avanti il progetto con grande dedizione e lungimiranza nel rendere i sistemi operativi compatibili e il più possibile veloci. In futuro andrà allestito una vera e propria sala di monitoraggio, anche in condivisione con gli altri Comuni limitrofi.

Teatro Mengoni, videosorveglianza e nuove stagioni

MAGIONE – La videosorveglianza arriva anche al Mengoni, sia all’interno che all’esterno del teatro. L’obiettivo è quello di garantire maggiore sicurezza alla struttura e di prevenire gli atti vandalici che da sempre accadono attorno all’edificio.

Il palcoscenico di Magione è però già tornato in piena attività. Il 31 ottobre prossimo andrà in scena il primo spettacolo, un balletto, della nuova stagione realizzata in collaborazione con TSU Teatro Stabile dell’Umbria.

La rassegna dedicata ai più piccoli, organizzata dalla Compagnia Teatrale Magionese con il sostegno anche del Comune, è già arrivata al suo quarto spettacolo, previsto per domenica 21 ottobre. Di tutto questo – ed in particolare, in questa occasione, per le nuove telecamere installate da Blusky – un sentito ringraziamento va a Vanni Ruggeri, presidente del consiglio comunale con delega alla cultura. Con il suo impegno si è riusciti ad avere sistemi di videosorveglianza in tutti i principali luoghi della cultura a Magione: Torre dei Lambardi, Museo della Pesca e, da oggi, Teatro Mengoni.

Stazione, presentati in assemblea gli investimenti per l’area sportiva

MAGIONE – Sono stati presentati dall’amministrazione comunale di Magione, nel corso di un’assemblea pubblica molto partecipata, gli interventi che riguarderanno la zona della stazione e l’area del palazzetto dello sport. «Lungo il perimetro della zona che ricomprende tutti i complessi sportivi – hanno fatto sapere il sindaco Giacomo Chiodini e il vicesindaco con delega allo sport Massimo Lagetti – sarà realizzato un percorso ad anello che potrà essere utilizzato da chi pratica la corsa o per passeggiate in relax. Nella zona di via Consolini, attualmente priva di bitumatura e in stato di abbandono e degrado, verranno creati circa ottanta nuovi posti auto a servizio del palazzetto dello sport e dei campi di calcio. Prevista anche la creazione di uno spazio da destinare allo sgambamento cani». In programma anche interventi sui manti stradali della viabilità comunale che interesseranno via Fratelli Rosselli, via Verdi, via della Pace e il sottopasso della stazione. Continua a leggere

Legalità, rinnovata intesa tra Comune e Prefettura

MAGIONE – Un nuovo protocollo d’intesa tra Comune di Magione e Prefettura di Perugia per la legalità e la prevenzione dei tentativi di infiltrazione criminale è stato firmato dal sindaco Giacomo Chiodini e dal prefetto Raffaele Cannizzaro alla presenza del questore Giuseppe Bisogno; del colonnello Giuseppe Fabi, comandante provinciale del carabinieri di Perugia e del maggiore Michelangelo Tolino in rappresentanza della guardia di finanza. A distanza di tre anni dalla firma del primo protocollo, che ha visto il comune di Magione tra i precursori in Umbria nell’utilizzare questo strumento per la lotta alla criminalità, il nuovo documento prende atto delle recenti innovazioni legislative in materia di antimafia dettate dal Ministero dell’Interno. L’incontro è stata anche l’occasione per affrontare temi legati alla sicurezza, al controllo di vicinato e all’organico della locale stazione dell’Arma. Continua a leggere

Video sorveglianza, ecco il nuovo regolamento di Magione

MAGIONE – Adottato dal comune di Magione il regolamento che disciplina i dati personali raccolti attraverso i sistemi di videosorveglianza attivate dal Comune di Magione e collegate alla centrale operativa della polizia municipale nonché a quella della locale stazione dei Carabinieri. Il regolamento definisce anche i comportamenti che devono tenere cittadini privati che utilizzano impianti di videosorveglianza. Questo può essere utilizzato solo nelle proprie proprietà e i responsabili devono informare con un cartello ben visibile tutte le persone che entrano nel campo controllato dal sistema. In caso di installazione in “strada privata ad uso pubblico” c’è l’obbligo di cedere l’uso dell’impianto al Comune il quale gestisce i dati personali nel rispetto delle norme previste dal Garante per la privacy. Continua a leggere

Raccordo, Anas riapre galleria: innalzati gli standard di sicurezza

Raccordo Perugia Bettolle, lavori completati nella galleria Magione a TorricellaMAGIONE 25 marzo 2016 – «Apprendiamo con piacere – dichiara Massimo Lagetti, vicesindaco del comune di Magione – il termine dei lavori sul raccordo Perugia-Bettolle all’interno della galleria tra gli svincoli di Magione e Torricella. In vista del ponte pasquale era essenziale che una delle strade di maggior percorrenza fosse completamente aperta al traffico». «Ringraziamo Anas – prosegue – per la rapidità con cui ha operato il cantiere e per aver garantito, per tutto il periodo della chiusura di una delle due carreggiate, un flusso di traffico regolare e in sicurezza». Gli interventi – finalizzati al miglioramento del livello di servizio e all`innalzamento degli standard di sicurezza della circolazione lungo la direttrice – hanno riguardato, in particolare, l`ammodernamento degli impianti tecnologici e di sicurezza all`interno delle gallerie (illuminazione led, antincendio, videosorveglianza) compresa l`installazione di segnaletica luminosa, pannelli a messaggio variabile, colonnine SOS oltre al rifacimento del rivestimento interno e del piano viabile). Continua a leggere